Buffer

Menu di Capodanno: ricette per il cenone

La notte di San Silvestro incombe e sicuramente molti di voi, in questi giorni, saranno alla ricerca di ricette, idee e spunti utili per allestire il menu di Capodanno. Vi mancano le idee o avete talmente l’imbarazzo della scelta che non sapete cosa scegliere? Niente paura!
Ho selezionato per voi una serie di soluzioni semplici (alcune anche da riciclo, con cui potrete recuperare alcuni avanzi di questi giorni post-natalizi) che potrete proporre in occasione del cenone di San Silvestro.

Antipasti:
1) Per dare il benvenuto ai vostri invitati, o aprire le danze se siete ospiti, potete preparare dei semplici crostini a base di crema di carciofi, crema di pecorino romano e bottarga di muggine: potete prepararvi la crema con largo anticipo e, all’ultimo minuto, basterà tostare le fette di pane, spalmarvi la crema e servire i crostini caldi o tiepidi!
crostini-con-crema-di-carciofi-e-bottarga

2) Un’ alternativa sfiziosa, da servire sempre come antipasto, è la torta eoliana: una sorta di ciambellone salato a base di formaggio, olive e pomodori secchi. Potete preparare questo piatto con largo anticipo e poi riscaldarlo appena qualche minuto prima di servirlo.

3) Se invece avete più tempo da dedicare alla preparazione degli antipasti, vi consiglio la frittura di pesce in pastella di mais: è sfiziosa, originale e golosa! E una volta servita in tavola, non sarà necessario aggiungere altri finger food o entré.

Primi piatti:
1) Se non volete impazzire e scervellarvi nella preparazione di un primo piatto da servire al cenone di capodanno, ecco una soluzione semplice e comoda: il tortino di spaghetti alla ligure. Potete prepararlo con un certo anticipo (ad esempio la mattina) e riscaldarlo 10/15 minuti prima di metterlo in tavola: in questo modo, farete sicuramente un figurone senza ammazzarvi di lavoro e soprattutto senza scuocere la pasta!

tortino-spaghetti

2) Se il cenone di capodanno lo organizzate a casa vostra, vi propongo la ricetta dell’orzo perlato con salmone, zucchine e pecorino: è un piatto elegante, sfizioso, ideale da servire in occasioni di festa come questa. L’unico inconveniente è che richiede diversi minuti per la cottura; di contro, potete prepararlo anche con anticipo, perché può essere servito anche tiepido.

Secondi piatti:
1) Come secondo piatto del menu di capodanno vi propongo degli involtini di pesce spada, ripieni di spinaci e pecorino, e avvolti da uno strato di mandorle a lamelle.
Al posto degli spinaci potete mettere della verza, carote, bieta o broccoli e al posto del pecorino potete usare un formaggio meno stagionato (una caciottina, dell’emmental, ecc) o del tofu a dadini.
Anche in questo caso, potete preparare gli involtini con largo anticipo, sistrmarli in una teglia e cuocerli all’ultimo minuto, poco prima di servirlo.

involtini-di-pesce-spada

2) Elegante e originale, la ricciola con gli agrumi, accompagnata da senape e puntarelle è un piatto tipicamente invernale e particolarmente adatto per il cenone di capodanno: è a base di pesce fresco, frutta e verdura e quindi non appesantisce!
Naturalmente, potete sostituire le puntarelle con insalata o radicchio, mentre potete sostituire tranquillamente la ricciola con del pesce spada o anche tonno fresco.

tranci-di-ricciola-com-agrumi-e-puntarelle

Lenticchie e cotechino
cestino-di-pecorino-con-lenticchie
Invece del classico piatto a base di lenticchie e cotechino vi propongo una soluzione più sfiziosa e meno impegnativa (dal punto di vista calorico) per festeggiare la mezzanotte del 31 dicembre: cestino di pecorino, con lenticchie, salsiccia (o cotechino), broccoli e granella di nocciole.
Potete servirlo a mezzanotte in piccole monoporzioni e accompagnarlo dallo spumante di rito.

E per finire in bellezza, vi propongo i fragranti tozzetti con le nocciole, ideali da inzuppare nel vin santo o da gustare così. In alternativa, potete realizzare dei simpatici mini panettoni con noci e ciliegie candite!

ricetta-dei-tozzetti
Buon anno a tutti!

 

Print Friendly

Lascia un Commento