Buffer

Flan rustico di fragole e limone

flan-rustico-fragole-limoneLo scorso fine settimana sono andata a rivedere le bellezze della Costiera Amalfitana e ho comprato 10 limoni giganti per farci il limoncello, o meglio la crema di limoncello (che sarà pronta tra circa un mese e mezzo).
Una volta messe tutte le bucce in infusione nell’alcool però, mi sono ritrovata con un chilo e mezzo di polpa di limone, che certo non potevo buttare via.

Cosa farne? Un flan rustico di fragole e limone, a base di latte e uova.

Ingredienti:
250 g di farina 00
4 uova
2 bicchieri di latte
1 bacchettina di vaniglia
250 g di polpa di limone tagliata a dadini piccolissimi
250 g di fragole tagliate a pezzettini
70 g di zucchero + 6 cucchiai per dolcificare le fragole e il limone

Leggi anche la ricetta della delizia al limone!

Come preparare il flan rustico di fragole e limone

Per prima cosa, preparate una dadolata di fragole e limone (togliendo la parte bianca dell’agrume e lasciando solo la polpa gialla), mettetela in una ciotola con 6 cucchiai di zucchero, mescolate e lasciate riposare per qualche minuto in modo da far fuoriuscire l’acqua organica della frutta.

A questo punto, in un pentolino, scaldate il latte con la bacchetta di vaniglia e quando arriva al primo bollore spegnete, lasciate freddare e una volta freddo togliete la vaniglia.

Disponete a fontana la farina setacciata e poi rompete le uova in un piatto fondo, aggiungete un pizzico di sale e sbattetele con una forchetta.
Versate le uova sbattute sulla farina e con l’aiuto di una frusta amalgamate il tutto, in modo da creare un impasto omogeneo, poi aggiungete il latte (ormai freddo) a filo e continuate a girare.

Una volta ottenuta una pasta uniforme, aggiungete lo zucchero e i dadini di limone e fragole (che avrete scolato molto bene con l’aiuto di un mestolo forato), mescolate per ottenere una crema uniforme, poi versate in uno stampo a cerniera del diametro di 20 cm circa ben imburrato e infarinato.

Infornate nel forno preriscaldato a 200 gradi e fate cuocere per un’ora. Poi sfornate e lasciate freddare e prima di servirlo spolveratelo con dello zucchero a velo.
E’ un dolce che si prepara con piccole quantità di farina e zucchero, privo di burro e di olio, e permette così di soddisfare il palato tenendo sotto controllo le calorie!

Print Friendly

Lascia un Commento