Buffer

gelatina-strudel-meleDomenica scorsa mi è venuta voglia di fare un dolce dietetico alle mele, per soddisfare il palato senza poi dover fare a pugni con la bilancia; e così con quello che avevo in casa (mele, cannella e uvetta passa) ho preparato uno strudel di mele, rigorosamente vegano, in gelatina vegetale.
Ho fatto due grandi monoporzioni in coppa usando in tutto soltanto due cucchiaini di zucchero!

Ingredienti per due coppe (piuttosto capienti):
3 mele mature
mezzo bicchiere d’acqua (se volete potete sostituirlo con un bicchiere di latte di soia)
il succo di un limone
un cucchiaino di cannella
due cucchiaini di zucchero di canna
due cucchiai di uvetta passa
meno di mezza bustina di pectina

Per prima cosa lavate, sbucciate e tagliate le mele a pezzettini piccolissimi, metteteli in un pentolino a fuoco medio, aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e mescolate per qualche minuto: le mele si dovranno ammorbidire (in modo da poterle frullare facilmente).

Una volta ben appassite e morbide, frullate le mele fino ad ottenere una poltiglia omogenea, aggiungete il succo di un limone, la mezza bustina di pectina in polvere e mescolate energicamente per farla sciogliere completamente.

Fate bollire per circa 6 minuti continuando a girare, poi aggiungete lo zucchero di canna, l’uvetta passa e la cannella e mescolate ancora per distribuire in modo omogeneo tutti gli ingredienti.
A questo punto, spegnete il fuoco, lasciate riposare 2-3 minuti, poi versate il composto nelle vostre coppette.

Fate freddare completamente, poi mettete in frigo per almeno 2-3 ore: il vostro strudel vegan in gelatina è pronto!

Print Friendly
Strudel di mele vegan in gelatina
Verdiana

Verdiana


Mi chiamo Verdiana Amorosi, ho 34 anni, vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo. Adoro i viaggi, la cucina, i libri, le passeggiate all'aria aperta e i paesaggi provenzali. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, ho deciso di dedicarmi al giornalismo, sono diventata pubblicista e dopo alcuni anni di collaborazioni in vari settori ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di search marketing e - oltre ad adorare il mio lavoro e il mondo internet - ho una grande passione per il cibo sano e di qualità. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero mi diverto a sperimentare nuove ricette o a rivisitare quelle tradizionali.


Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *