Buffer
torta di grano saraceno

Torta di grano saraceno con marmellata di mirtilli

torta di grano saraceno

Come si fa la torta di grano saraceno? con pochi ingredienti e sempici passaggi!

La torta di grano saraceno è una specialità tipica dell’alto Adige: può essere mangiata così, oppure tagliata orizzontalmente e farcita con la marmellata di mirtilli, che regala una nota dolce e agra allo stesso tempo.

Si prepara con la farina e la semola di grano saraceno che danno all’impasto un aroma e un sapore inconfondibili.

Ho preso la ricetta originale da un libro di cucina altoatesina, ma – come faccio sempre – ho apportato alcune modifiche per renderla più leggera e meno grassa, ideale anche per chi vuole tenere sotto controllo il peso. Vi presento quindi la mia personalissima versione della torta di grano saraceno.

Ingredienti:
150 g di farina di grano saraceno
100 g di semola di grano saraceno
70 g di amido di mais
150 g di burro
300 g di zucchero
5 uova
1 bustina di lievito vanigliato
marmellata di mirtilli per la farcia (a piacere)
burro e farina per lo stampo

Preparazione:

  1. In una terrina, sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea, liscia e spumosa.
    Aggiungete il burro precedentemente sciolto (potete metterlo al microonde per 2-3 minuti, oppure farlo sciogliere lentamente a bagnomaria, a fuoco bassissimo), mescolate e amalgamate bene il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.
  2. Aggiungete tutti gli altri ingredienti: versate a pioggia la farina setacciata e la semola di grano saraceno, l’amido di mais e il lievito vanigliato e con la frusta mescolate continuamente per evitare la formazione di grumi.
  3. Quando il composto sarà omogeneo, versatelo in uno stampo imburrato e mettete in forno preriscaldato a 180 gradi, fate cuocere 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 160 gradi e proseguite la cottura per altri 30 minuti.
  4. Prima di sfornarlo fate sempre la prova dello stecchino: infilatelo al centro del dolce: se è asciutto sarà cotto, altrimenti dategli ancora 3-4 minuti di cottura.
  5. Una volta cotto, sfornatelo, lasciatelo freddare completamente, quindi toglietelo dallo stampo e – se volete- tagliatelo orizzontalmente per farcirlo con marmellata di mirtilli.
Print Friendly

Lascia un Commento