Buffer

farro-decorticato-alla-cantonese

Piatto goloso e facile da realizzare, il farro decorticato alla cantonese può essere mangiato caldo, tiepido o freddo ed è particolarmente adatto per pranzi e cene sul terrazzo o pic nic all’aria aperta.

Ingredienti per 2 persone:
200 g di farro decorticato (messo in ammollo per circa 6 ore)
200 g di bacon (o prosciutto cotto affumicato)
150 g di pisellini surgelati
1 lattina piccola di mais
2 manciate di olive nere denocciolate
2 uova
un goccio di latte
sale
pepe
mezzo bicchiere di vino

Procedimento:
1) Per prima cosa cuocete il farro a vapore: mettetelo nella vaporiera (in alternativa potete lessarlo) e lasciatelo cuocere per circa 30 minuti, poi toglietelo dalla pentola e mettetelo da parte, al caldo.

cuocete-il-farro-a-vapore

2) Fatto questo, iniziate a preparare il condimento: tagliate il bacon a dadini e mettetelo in una padella ben calda, fatelo abbrustolire leggermente, poi unite i piselli surgelati, sistemate di sale e sfumate con del vino bianco, quindi lasciate cuocere per circa 20 minuti.

3) Nel frattempo, preparate la frittata: sbattete le uova, aggiungete un goccio di latte, un pizzico di sale e uno di pepe, mescolate tutto e versate il composto in una padellina oliata e ben calda, quindi cuocetela per qualche minuto, ma senza abbrustolirla.

4) Una volta cotta la frittata, trasferitela in un piatto, lasciatela freddare qualche minuto, poi tagliatela a sigarette o dadini.

5) Quando i piselli saranno pronti (durante la cottura, se necessario, aggiungete un pò di acqua calda), unite il mais e le olive denocciolate, mescolate, quindi unite la frittata e il farro decorticato cotto, mescolate e servite!

unite-il-mais-le-olive-e-la-frittata

 

Print Friendly
Farro decorticato alla cantonese
Verdiana

Verdiana


Mi chiamo Verdiana Amorosi, ho 34 anni, vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo. Adoro i viaggi, la cucina, i libri, le passeggiate all'aria aperta e i paesaggi provenzali. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, ho deciso di dedicarmi al giornalismo, sono diventata pubblicista e dopo alcuni anni di collaborazioni in vari settori ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di search marketing e - oltre ad adorare il mio lavoro e il mondo internet - ho una grande passione per il cibo sano e di qualità. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero mi diverto a sperimentare nuove ricette o a rivisitare quelle tradizionali.


Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *