Buffer

Ricette per pic nic: fagottini ripieni

fagottini-ripieni

Con l’arrivo delle belle giornate viene voglia di stare all’aria aperta per godersi il calore del sole e gli intensi profumi della stagione, che – nonostante lo smog e l’inquinamento delle nostre città – riescono a pervadere ogni angolo urbano ricordandoci che la natura si è risvegliata davvero!
Ecco quindi una ricetta per un ottimo pranzo al sacco: fagottini ripieni di polpo, pomodorini e peperoni.

Ingredienti per 4 fagottini:
250 g di farina 1
7 g di lievito di birra
130 g di acqua
1 pizzico di sale

per il ripieno:
250 g di polpo
16 pachino
1 peperone
olio
mezzo bicchiere di vino bianco o acqua
erbette a piacere

Preparazione:
1) Per prima cosa, preparate l’impasto per i fagottini dentro ai quali metterete poi il ripieno di polpo e vegetali: sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e versate il composto ottenuto in una terrina capiente, aggiungete la farina setacciata e mescolate, quindi unite il sale e impastate per qualche minuto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Riponete la pasta in una terrina oliata e lasciatela lievitare per 3-4 ore fino al raddoppio del suo volume.
fate-lievitare-la-pasta

 

2) Nel frattempo lessate il polpoin abbondante acqua salata per circa 30 minuti, poi lasciatelo freddare nella stessa acqua di cottura e una volta fredato, scolatelo bene, tagliatelo a pezzetti e mettetelo da parte.

3) A questo punto, lavate, pulite e tagliate il peperone a striscioline, poi fate scaldare una padella a fuoco medio per un paio di minuti, versate un filo di olio, attendete ancora un minuto, quindi aggiungete le striscette di peperone e fate saltare per 10-15 minuti, aggiungendo di tanto in tanto un pò di vino bianco o acqua e le erbette che preferite.

4)Quando la pasta sarà bella gonfia e lievitata, sistematela sul vostro piano da lavoro ben spolverizzato di farina e – con l’aiuto del mattarello – stendetela fino ad ottenere uno strato spesso circa mezzo centimetro.

stendete-la-pasta

 

 

 

5) Dividete lo strato ottenuto in 4 riquadri di uguali dimensioni (ognuno di questi diventerà un fagottino)

tagliate-la-pasta-in-4quadrati

 

 

 

 

 

 

poi oliate l’interno di 4 ciotoline in ceramica da forno (oppure delle cocotte) e con ciascuno dei riquadri di pasta foderate l’interno, avendo cura di rivestire bene sia il fondo che le pareti (pressate un pò con le dita per far aderire bene la pasta) e lasciare che i lembi debordino di qualche centimetro.

 

foderate-le-ciotoline

 

 

 

 

 

 

6) A questo punto, non resta che riempire ciascuna ciotolina con gli ingredienti che avete preparato: un pò di polpo, pezzetti di peperone saltato in padella e qualche pachino. Poi ripiegate i lembi di pasta verso l’interno e richiudeteli a sacchetto, avendo cura di sigillarli bene per non far uscire il contenuto. Poi oliate leggermente la superficie di ogni fagottino e infornateli a 220 gradi in forno preriscaldato per 10 minuti, poi abbassate la temperatura a 200 e lasciateli cuocere per altri 20-25 minuti.

riempite-le-ciotoline-e-ripiegate-i-lembi

chiudete-i-fagottini

 

 

 

 

 

 

 

 

7) Una volta cotti, lasciateli freddare completamente, poi sformateli (aiutandovi con un coltello) e impacchettateli per il pic nic!

Con questa ricetta partecipo al contest: picniKiamo! del blog Peccato di Gola, di Giovanni

Print Friendly

1 commento

Trackback e pingback

    Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

    Lascia un Commento