Buffer

Piatti da riciclo: zuppa rustica di legumi e cereali (con gli avanzi del frigo)

zuppa-rustica-di-legumi-e-cerealiLa zuppa che vi propongo questa volta è senz’altro da riciclo! Avete in mente quelle spezzettature di legumi e cereali conservati ordinatamente nella credenza nei loro diversi sacchetti? Spesso si tratta di poche decine di grammi di lenticchie, una manciata di farro, 200 g di ceci e così via, che da soli non fanno neanche mezza porzione e con i loro ingombranti sacchetti, ormai semivuoti, servono solo ad occupare spazio sugli scaffali.
Ecco come recuperarli! Una bella zuppa mista con aggiunta di dadini di gambuccio e ricotta salata.
Le dosi che indicherò sono naturalmente orientative: usate quello che avete in casa rispettando soltanto i tempi di cottura.

Ingredienti per 4 persone:
6 pomodorini pachino
1 carota
mezza cipolla
100 g di lenticchie
100 g di ceci
150 g di farro
100 g di grano
1 litro e mezzo di brodo vegetale
un pezzo di buccia di Parmigiano (grattate e pulite la superficie marchiata)
50 g di gambuccio tagliato a dadini
una spolverata di ricotta salata
erbette a piacere

Preparazione:
1) Dopo aver lasciato in ammollo i legumi e i cereali per circa 6-8 ore (leggete sempre quanto riportato sulle singole confezioni e verificate che l’ammollo sia effettivamente necessario), scolate tutto e mettete da parte.

2) Versate 3 cucchiai di olio nella pentola a pressione (se non usate la pentola a pressione, seguite la stessa procedura ma calcolate il doppio del tempo di cottura previsto), aggiungete mezza cipolla tagliata a fettine sottilissime, la carota tagliata a pezzettini, i pachino tagliati a metà e lasciate appassire per qualche minuto a fuoco vivace.

3) A questo punto aggiungete i dadini di gambuccio e la buccia di Parmigiano tagliata a pezzi grossolani, mescolate bene, poi unite i legumi, mettete 2-3 prese di sale grosso, girate e versate il brodo vegetale.

4) Fatto questo, chiudete il coperchio delle pentola a pressione (oppure coprite con il normale coperchio) e lasciate cuocere per 20 minuti dall’inizio del sibilo della valvola (con la pentola normale invece , lasciate cuocere 40 minuti dall’inizio del bollore).

5) Una volta cotti i legumi e i cereali, aggiungete le erbette, la ricotta salata che preferite (io ho messo quella “scanta” salentina) e servite!

Print Friendly

Lascia un Commento