Buffer

Pane di polenta fatto in casa

pane-di-polenta

Se non avete voglia di cucinare un piatto di polenta fumante, ecco allora una ricetta semplice e rustica per preparare un pane a base di farina di mais, che vi permetterà di apprezzare il profumo e il gusto della polenta senza cucinarla!

Ingredienti per un filoncino:
300 g di farina di mais a grana fine
300 g di semola rimacinata di grano duro
350 g di acqua
12 g di lievito di birra
un cucchiaio di sciroppo d’acero o di malto
10 g di sale
70 g di olio extra vergine di oliva.

Questo post partecipa al contest di Giulia:


Setacciate la farina di mais e la semola e disponetele a fontana sul vostro piano da lavoro, sciogliete il lievito nell’acqua (tiepida) e unite il liquido alla farina, aggiungete lo sciroppo d’acero e impastate il tutto per un paio di minuti; quindi aggiungete il sale e l’olio.
Impastate ancora fino a quando non avrete ottenuto un composto compatto e omogeneo.

Poi ungete una terrina con dell’olio extra vergine e adagiatevi l’impasto, copritelo con uno strofinaccio umido e lasciate lievitare per circa 3 ore.

Una volta raddoppiato il volume dell’impasto, preriscaldate il forno alla temperatura di 220 gradi, quindi riprendete la pasta e modellatela fino a formare una pagnotta, mettetela su una teglia rivestita con carta da forno e infornate.
Fate cuocere per 8-10 minuti a 200 gradi, poi abbassate la temperatura a 180 gradi e fare cuocere per altri 40 minuti circa.
Una volta sfornato, spolverizzate la pagnotta con del sale, fatela raffreddare su una gratella e poi mettete in tavola!

Print Friendly

3 commenti

  1. Rosanna
    • lacucinadiverdiana

Trackback e pingback

    Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

    Lascia un Commento