Buffer

Delizia di fondente nero e ricotta (variante del tiramisù)

fondente-tiramisuEcco la mia delizia di fondente nero e ricotta, o più semplicemente una variante del tiramisù.
Domenica scorsa, io e Gianluca – vincendo la nostra proverbiale pigrizia domenicale – abbiamo invitato a pranzo mio cugino Daniele e Carla. Avendo fatto tutto all’ultimo secondo, ho dovuto improvvisare un dolce con quello che avevo in casa: savoiardi (pacchetti interi avanzati dall’ultimo tiramisù), crema di cioccolato fondente, ricotta e uova.

E’ una sorta di tiramisù liberamente revisionato e forse anche più goloso.
Ho fatto il caffè, l’ho zuccherato, ho aggiunto un goccio di latte e l’ho lasciato freddare.

Nel frattempo ho preparato la crema per la farcitura: ho unito due confezioni di ricotta da 250 g con 2 cucchiai colmi di crema di cioccolato fondente, due cucchiai di zucchero e ho mescolato tutto con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Poi ho messo tre tuorli nel bicchierone del mini pimer, ho aggiunto due cucchiaini di zucchero e li ho montati fino ad ottenere un soffice zabaione; ho unito la crema di uovo al composto di ricotta e cioccolato fondente e ho mescolato delicatamente con un cucchiaio di legno – con un movimento ampio e circolare, dal basso verso l’alto per incamerare aria.
Poi ho montato a neve le chiare, le ho unite al resto e ho ottenuto così una crema di cioccolato soffice e morbida.

chiare montate a neve con crema cioccolato e ricotta

chiare montate a neve con crema cioccolato e ricotta

A questo punto ho bagnato i savoiardi nel caffé zuccherato e ci ho foderato il fondo di una teglia da portata, ho coperto lo strato con metà della crema di fondente nero e ricotta e poi di nuovo ho coperto con un altro strato di biscotti bagnati al caffé; infine ho ricoperto i savoiardi con l’altra metà della farcia.

Ho messo in frigo per un paio di ore e prima di servirlo l‘ho spoverizzato con cacao amaro e cannella.

Risultato? MMMmmmmmmm :P

Print Friendly

Lascia un Commento