Buffer

Gnocchi con carciofi e abbacchio

gnocchi con carciofi e abbacchioGli gnocchi con carciofi e abbacchio – ideali da servire per il pranzo della domenica o per i giorni di festa – rappresentano un primo piatto davvero molto ricco, sebbene ci voglia molto poco per la sua preparazione. Per evitare di andare troppo su con le calorie, consiglio di servirlo come piatto unico. Chi non gradisse la carne di abbacchio può utilizzare una salsiccia sbriciolata e seguire la stessa procedura e gli stessi tempi di cottura, oppure – per una versione più leggera – può sostituire la carne di abbacchio con dei dadini di speck profumato.

Gnocchi con carciofi e abbacchio: ingredienti per 4 persone

500 di gnocchi
400 g di abbacchio
3 carciofi
olio evo
sale
pepe
1 spicchio di aglio
qualche fogliolina di menta
mezzo bicchiere di vino bianco
mezzo bicchiere di brodo (o acqua calda)
il succo di mezzo limone
4-5 cucchiai di pecorino romano grattugiato

ingredienti gnocchi con carciofi e abbacchio

Gnocchi con carciofi e abbacchio: preparazione passo per passo

  1. Scaldate una padella capiente, versate un filo d’olio e unite uno spicchio di aglio, lasciate insaporire per un paio di minuti, poi aggiungete la carne di abbacchio tagliata a dadini e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, poi salate a piacere (1-2 prese). Fate cuocere per 2-3 minuti, in modo da lasciare la carne morbida.
    abbacchio a dadini

    fate cuocere la carne di abbacchio

  2. Aggiungete i carciofi tagliati a fette sottili, unite un pizzico di pepe, qualche fogliolina di menta tritata, un mestolo di brodo vegetale o acqua calda e lasciate cuocere per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto e sistemate di sale, se necessario. A fine cottura, spegnete e aggiungete al tutto una spruzzata di succo di limone.
    carciofi puliti e tagliati a fette sottiliaggungete i carciofi a fettine
  3. A questo punto, cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, cui dovete aggiungere seplicemente un filo di olio per evitare che gli gnocchi si attacchino tra loro durante la cottura. Quando l’acqua inizierà a bollire calate gli gnocchi e raccoglieteli, scolandoli con un mestolo forato, solo quando saranno saliti in superficie.
    cuocete gli gnocchi aggiungendo un filo di olio nell'acqua
  4. trasferite gli gnocchi scolati nella padella con il condimento, mantecate per un paio di minuti a fuoco alto, poi spegnete, aggiungete una spolverata di Pecorino grattugiato, mantecate fuori dal fuoco per amalgamare e insaporire con il formaggio e servite con foglioline di menta.
    mantecate il tutto con pecorino

 

Print Friendly

Lascia un Commento