Buffer

Crema all’arancia

crema all'arancia ricettaLa crema all’arancia è un’ottima base per i dolci al cucchiaio: si abbina bene al pan di spagna, ai savoiardi, ma anche alla frolla e può essere quindi una valida alternativa alla crema al limone o alla vaniglia. Qualche giorno fa mi sono cimentata per la prima volta nella realizzazione di questa crema, che ho poi utilizzato per farcire un dolce all’arancia veloce e semplicissimo nell’esecuzione. La crema all’arancia è ottima per le torte e i dolci mono porzione, ma è buonissima anche da sola, servita in una coppa, magari accompagnata da qualche cialdina o frollino. Di ricette per realizzare la crema all’arancia ce ne sono a tonnellate, sia nei ricettari cartacei tradizionali, sia sul web: con latte, senza latte, con succo d’arancia, con o senza scorzette… io vi propongo naturalmente la mia personale, che ho inventato e realizzato con gli ingredienti che avevo disponibili in casa. Naturalmente è una ricetta, come moltissime altre, che può essere arricchita e modificata a seconda del vostro gusto e dell’utilizzo finale che vorrete farne.

Crema all’arancia per farcire un dolce per 4 persone

500 ml di latte
4 cucchiai di zucchero
2 tuorli
3 cucchiai abbondanti di amido di mais
la scorza di un’arancia grattugiata finemente
1 pizzico di cannella
1 pizzico di sale
10 g di burro
il succo di mezza arancia

Crema all’arancia: come prepararla

  1. La preparazione di questa crema è semplicissima: mettete i tuorli in un pentolino di medie dimensioni e aggiungete metà dello zucchero, mescolate con una frusta fino ad ottenere un composto spumoso, poi unite il latte freddo a filo, sempre mescolando fino ad incorporarlo tutto.
    aggiungete il latte e mettete sul fuoco
  2. A questo punto aggiungete l’altra metà dello zucchero e l’amido di mais, mescolate bene per sciogliere tutti gli eventuali grumi, quindi mettete sul fuoco a fiamma medio-bassa, e continuare a mescolare.
    aggiungete amido di mais
  3. Quando il composto arriverà al primo bollore, inizierà ad addensarsi: continuate a mescolare e abbassate la fiamma al minimo, attendete 30-60 secondi al massimo, poi spegnete e aggiungete tutti gli altri ingredienti elencati: scorzetta di arancia e succo, sale, cannella e dadino di burro, poi mescolate bene per amalgamare e lasciate freddare coprendo con un foglio di pellicola trasparente.
    aggiungete scorzette succo cannella

Vi consiglio di seguire questo procedimento, che prevede di aggiungere le scorzette alla fine, per non amaricare troppo la crema; gli argumi infatti, quando vengono cotti, tendono a rilasciare l’amarognolo e a modificare il sapore del composto. Aggiungendolo alla fine invece, si eviterà di cuocere l’arancia (sia le zeste che il succo) e il risultato sarà profumato e gradevole. Se non vi piace la cannella, potete aggiungere una punta di zenzero in polvere oppure un pezzetto di radice fresca grattugiata.

Una volta raffreddata, potete utilizzare la crema all’arancia per farcire torte, dolci e crostatine, oppure potete servirla in coppette da decorare come preferite: con frollini al cacao, gocce di cioccolata, salsa al cioccolato, granella di nocciole o frutta di stagione.

Summary
Recipe Name
Crema all'arancia
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
no rating Based on 0 Review(s)
Print Friendly

Lascia un Commento