Buffer

Carciofi ripieni di abbacchio

carciofi ripieniI carciofi ripieni di abbacchio, impreziositi da aglio, foglie di menta e pepe, gli odori utilizzati anche per la realizzazione dei tipici carciofi alla romana, sono il risultato di un esperimento culinario sul tema pasquale. Questi carciofi ripieni infatti costituiscono un secondo piatto ricco e completo di contorno, che vi toglier√† il pensiero di prevedere e preparare la solita insalata mista, o le classiche patate al forno. Per chi non gradisce l’abbacchio, √® possibile utilizzare dei dadini di pollo, o in alternativa dello speck tagliato a dadini.

Ingredienti per 4 carciofi ripieni

4 carciofi romaneschi
300 g di carne di abbacchio (solo la polpa)
3 spicchi di aglio
2 rametti di menta fresca
pepe
sale
olio evo
mezzo bicchiere di vino bianco
2 limoni

Carciofi ripieni: ecco come prepararli
ingredienti per i carciofi ripieni

  • Per prima cosa, pulite accuratamente i carciofi: togliete i primi 3-4 strati di foglie dure esterne, tagliate i gambi e lasciate solo i primi 3-4 cm, togliete la superficie esterna dei gambi, poi allargate l’interno dei carciofi, togliete la barba con un coltellino e bagnateli con del succo di limone, per evitare che si anneriscano.
  • Sminuzzate due spicchi di aglio e la menta con la mezzaluna, o un coltellino, fino ad ottenere un trito finissimo. A parte tagliate la carne di abbacchio e fatela a dadini.
    tagliate l'abbacchio a dadini
  • Scaldate un padellino, versate un filo d’olio e unite uno spicchio di aglio, poi aggiungete la carne di abbacchio tagliata e fate rosolare per 3 minuti, sfumate con un filo di vino bianco e proseguite la cottura per altri 5-6 minuti. Poi spegnete e lasciate da parte.
    abbacchio a dadini in cottura
  • A questo punto, riempite i carciofi con i dadini di abbacchio cotti, il trito di aglio e menta, aggiungete un pizzico di sale, uno di pepe, un filo d’olio e metteteli in una pentola oliata, sistemandoli con l’apertura sul fondo della pentola. Una volta sistemati tutti i carciofi, aggiungete un filo d’olio e fate rosolare per un minuto, poi sfumate con del vino bianco e lasciate cuocere 20 minuti. Una volta cotti, serviteli sistemando di pepe.
    riempite i carciofi con il trito di erbette e abbacchiocarciofi pronti per la cotturacarciofi ripieni di abbacchio
Print Friendly

Lascia un Commento