Buffer

Paté crostino toscano fatto in casa

paté per crostino toscano ricettaDopo circa un anno mi sono finalmente decisa a fare pulizia tra le foto scattate con la mia vecchia compatta e una montagna di bozze di ricette mai postate sul blog. Tra foto improbabili e testi mai compiuti, ho trovato anche la mia ricetta che solitamente identifico con il nome di paté crostino toscano, o paté per crostino toscano, che ho imparato a fare qualche anno fa a scuola di cucina. Da allora, l’ho preparato soltanto una volta, perché è una salsa piuttosto impegnativa in termini di grassi e calorie, ma se volete preparare un antipasto originale e goloso è quello che fa per voi!
La preparazione è semplicissima, basta trovare le materie prime di qualità e per questo vi consiglio di rivolgervi ad un macellaio di fiducia, che sia in grado di fornirvi interiora che siano all’altezza.

Paté crostino toscano: ingredienti per un barattolo grande

300 g di fegatini di pollo
2oo g di milza di vitellone
7 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 spicchio di aglio
5-6 filetti di acciughe
una manciata di capperi
mezzo bicchiere di aceto

Come preparare il paté crostino toscano

  1. Scaldate a fuoco medio una padella capiente per 3-4 minuti, poi versate l’olio, unite l’aglio, i filetti di acciuga, i capperi e mescolate a fuoco vivo per circa 5 minuti.
  2. Unite i fegatini di pollo e la milza di vitellone tagliata a pezzetti, mescolate e fate cuocere per circa 20 minuti.
  3. Sfumate con l’aceto e proseguite la cottura per altri 3-4 minuti, poi spegnete e trasferite tutto nel passino (quello usato per i pomodori), passate tutto e raccogliete il paté in un barattolo di vetro capiente.

Consiglio
L’ideale è servirlo caldo accompagnato da pane toscano sciapo.
Per conservarlo, sistematelo bene nel barattolo di vetro, pressatelo con il cucchiaino in modo da pareggiarne la superficie e coprite completamente d’olio. Così conservato si mantiene anche un paio di mesi.

paté toscano per crostino

Print Friendly

Lascia un Commento