Buffer
colomba fatta con il lievito di birra

Ricette Pasqua 2013

 

 

Ricette di Pasqua 2013: ecco una carrellata di proposte culinarie per il menu di Pasqua e Pasquetta!
Nella lista di piatti che vi propongo ci sono pietanze diverse tra loro, piatti semplici e veloci, specie nel caso dei rotolini da servire come antipasto, per chi non ha molta voglia (e molto tempo) di spadellare in cucina, ma anche ricette più complesse, che richiedono più tempo, ma che tuttavia possono essere preparate con anticipo, come la lasagna di broccoli, in modo da non dover correre all’ultimo minuto!

Leggi il menu di Pasqua 2014 ricette facili.

Gli antipasti di Pasqua e Pasquetta

Per l’antipasto di Pasqua, vi propongo il mio tortano senza strutto. Si tratta della ricetta napoletana originale, rivisitata personalmente in chiave light, dove al posto della “sugna” ho messo semplicemente l’olio extra vergine di oliva, che rende l’impasto meno pesante (e anche meno calorico).
In alternativa, potete preparare il casatiello napoletano, sempre per restare nell’ambito della cucina partenopea, che non mi appartiene ma che adoro.

Ma se preferite una ricetta più semplice e veloce, potete optare per i rotolini di crepes al forno di grano saraceno farciti con stracchino e rucola.

Questi rotolini – proprio come il tortano e il casatiello che abbiamo visto – possono essere preparate con largo anticipo e sono adatti anche per il pranzo al sacco e il pic nic di Pasquetta.

Primi piatti per il pranzo di Pasqua

Come primo piatto vi propongo una golosa lasagna di broccoli e prosciutto cotto, dove al posto della besciamella o la mozzarella potete usare la ricotta di capra, che rende il piatto meno pesante e meno calorico.

Come alternativa, potete preparare un risotto ai cereali con pesce e zafferano, un piatto decisamene più leggero, ideale per coloro che non amano la carne ma non vogliono rinunciare ad un piatto goloso e invitante.

Secondi piatti: ideali per il pic nic di Pasquetta

Come secondi piatti, vi propongo delle polpettine: una in versione “tradizionale”, a base di abbacchio e carciofi, per chi ama gli ingredienti tipici della Pasqua, e una in versione vegetariana, preparate con le melanzane, patate e mais.

I dolci di Pasqua: le mie colombe

Per Pasqua non poteva mancare la classica colomba, che vi propongo in due versioni: la colomba fatta con il lievito madre, preparata con latte di mandorle e decorata con mandorle e pistacchi, e quella decorata con la classica glassa di zucchero e mirtilli rossi dell’Alto Adige essiccati. Se invece, volete provare a realizzare la ricetta originale della pastiera, eccovi accontentati: qui troverete la spiegazione passo per passo per preparare il dolce più classico della tradizione pasquale partenopea.

Print Friendly

Lascia un Commento