Buffer

Torta di mele e ricotta con grano saraceno

la mia ricetta della torta di mele e ricotta con grano saracenoVi presento la mia torta di mele e ricotta con grano saraceno: un dolce semplice, leggero e senza grassi! Nell’impasto infatti non ho messo né burro, né olio (e ovviamente neanche margarina, che non userei nemmeno se fosse l’ultimo ingrediente sulla Terra), ma ho utilizzato della ricotta magra, che rende l’impasto soffice e vellutato.
Inoltre, per dare alla torta di mele un sapore più deciso ho usato anche della farina di grano saraceno.

Se invece optate per una ricetta super light, eccovi la mia torta di mele per chi è a dieta!

Ingredienti per una torta di mele e ricotta di piccole dimensioni (circa 5-6 porzioni):

1 mela grande
4 uova
250 g di ricotta fresca
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina manitoba
1 cucchiaio di farina 1
2 cucchiai di farina di grano saraceno
1 pizzico di cannella
mezza bustina di lievito
1 pizzico di bicarbonato

Torta di mele e ricotta con grano saraceno, come si prepara:

  1. Mettete la ricotta in un setaccio (quello che usate normalmente per la farina) e con un cucchiaio – o una paletta di legno – mescolatela bene, fatela passare attraverso le maglie del setaccio e raccoglietela in una terrina capiente.
    setacciate la ricotta
    Aggiungete lo zucchero, la cannella e i tuorli (mettete gli albumi in un bicchiere alto e stretto), mescolate con una frusta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, quindi aggiungete le farine setacciate (tranne quella di grano saraceno che è preferibile lasciare un po’ granulosa) e mescolate ancora.
    aggiungete le farine e mescolate
  2. A questo punto, lavate e sbucciate la mela, tagliatela a dadini piccolissimi (o a scagliette) e spolverizzateli con un pò di farina (in questo modo, quando li aggiungerete all’impasto, non precipiteranno sul fondo della torta).
  3. mescolate la mela a pezzetti con un pò di farinaUnite all’impasto i pezzettini di mela, il lievito e il bicarbonato e mescolate bene per amalgamare il tutto.
    Fatto questo, montate le chiare a neve ben ferma e unitele al composto mescolando delicatamente, poi trasferite il tutto in una teglia piccola foderata con carta da forno e mettete in forno preriscaldato a 180 gradi (statico) per 5 minuti, poi abbassate la temperatura a 170 e continuate la cottura per altri 30 minuti.
    aggiungete le chiare montate trasferite il composto in una teglia foderata
    Se dopo 20-25 minuti, la superficie della torta si sarà dorata troppo, copritela con un foglio di carta di alluminio: in questo modo la parte interna della torta continuerà a cuocersi e la superficie non si brucerà.
    torta di mele pronta da servire
Print Friendly

Lascia un Commento