Buffer

Grissini di pizza

grissini con pasta della pizza al pomodoroIn questo post vi propongo la ricetta dei miei grissini di pizza, ideali per un aperitivo rustico o, più semplicemente, per servirli al posto del pane.
Potete farne in grandi quantità, con un paio di infornate, e poi – appena raffreddati completamente – potete sistemarli in 2 o 3 sacchetti di plastica per poi surgelarli. In questo modo, avrete sempre un simpatico snack a portata di mano, pronto da scongerlare in pochi minuti di microonde.
Li ho chiamati grissini per comodità, ma in realtà sono più simili alle frustine, perché hanno un diametro di circa 3 centrimetri, per una lunghezza di dieci. Sono morbide e profumatissime!

La preparazione per realizzare questi grissini di pizza è identica a quella per il pane o la pizza: è lo stesso impasto, soltanto che al posto dell’acqua (in cui far scogliere il lievito) ho usato la passata di pomodoro, che conferisce all’impasto un profumo mediterraneo rustico e sfizioso.

Ingredienti per circa 20 grissini di pizza
500 g di semola rimacinata di grano duro
300 g di passata di pomodoro o pomodori pelati frullati
12 g di lievito di birra
mezzo cucchiaino di sale
3 cucchiai di olio evo
1 manciata di origano
1 pizzico di pepe
olio evo e sale grosso per la decorazione

Grissini di pizza: preparazione

  1. In un pentolino, stemperate leggermente la passata di pomodoro (dovrà risultare tiepida) e aggiungeteci il lievito di birra, mescolatelo al pomodoro fino a quando non si scioglierà completamente.
  2. Trasferite il liquido ottenuto in una terrina, aggiungete la semola rimacinata di grano duro setacciata e mescolate per amalgamare, quindi unite il sale, l’olio, l’origano e il pepe.
  3. Impastate energicamente per 4-5 minuti, poi stendete l’impasto con le mani fino ad ottenere un rettangolo, ripiegate la pasta su se stessa e ripetete l’operazione altre 2 volte.
  4. Poi date all’impasto la forma di un panetto tondo, incidete una croce sulla superficie e ripotenetelo in una terrina oliata, coprite e lasciate lievitare per almeno 2 ore, o fino a quando l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume.
  5. Quando l’impasto avrà lievitato, trasferitelo sul vostro piano di lavoro ben infarinato, accendete il forno a 200 gradi, e – nell’attesa che arrivi a temperatura – preparate i vostri grissini: prendete un dadino di pasta, adagiatelo sul piano infarinato e con le mani stendetelo fino a creare un cordoncino stretto e lungo, poi mettetelo in una teglia foderata con carta da forno.
  6. Ripetete l’operazione fino a quando non avrete terminato tutto l’impasto, poi colate un filo d’olio sui grissini, spolverizzateli con del sale grosso e infornate per 20-25 minuti.

Una volta cotti, sfornateli e lasciateli freddare: i vostri grissini di pizza sono pronti da mettere in tavola!Forse ti potrebbe interessare anche il mio pane mediterraneo con pomodoro ed erbette!

Print Friendly

Lascia un Commento