Buffer

Pasta con ricotta, parmigiano reggiano, pomodoro e basilico

pasta-con-ricotta-parmigiano-reggiano-pomodoro-basilicoUn’idea pratica e facile per cena? Provate la mia pasta con ricotta, parmigiano reggiano, pomodoro e basilico! E’ banalissima, ma – se vi piace la ricotta – vi assicuro che è un super-primo piatto, da leccarsi i baffi!

Ingredienti per 2 persone:
160 g di pasta corta
200 g di ricotta fresca (possibilmente acquistata da un produttore locale)
50 g di parmigiano reggiano a scagliette sottili
170 g di passata di pomodoro
foglie di basilico a piacere (io consiglio di abbondare)
olio evo
sale
pepe (on un pizzico di peperoncino piccante)

Pasta con ricotta, parmigiano, pomodoro e basilico: la preparazione

  1. Il procedimento per realizzare questo piatto è semplicissimo: fate scaldare una padella per un paio di minuti, a fuoco medio, poi versate un filo d’olio e attenente 2-3 minuti, aggiungete la passata e lasciate cuocere per circa 15 minuti, poi spegnete il fornello e aggiungete le scagliette di formaggio parmigiano, unite la ricotta e mescolate delicatamente con una forchetta, fino ad ottenere una crema densa e omogenea.
  2. Nel frattempo lessate la pasta, poi scolatela.
  3. A questo punto unite la pasta che avete cotto, mescolatela bene con la crema di ricotta e servite in tavola con le foglioline di basilico fresche.

Una raccomandazione sul basilico

Il basilico usatelo sempre fresco e non cuocetelo mai, perché – durante la cottura sprigiona delle sostanze cancerogene. La spiegazione scientifica è che il basilico “da cotto, un suo componente termolabile da luogo a sottoprodotti cangerogeni” (citazione letterale di un vecchio amico chimico ritrovato grazie a FB). Quindi servitelo sempre fresco e unitelo ai sugh caldi solo alla fine, prima di impiattare.

Print Friendly

Lascia un Commento