Buffer
pasta-ai-fiori-di-zucca

Paccheri ai fiori di zucca, zucca e nocciole

pasta-ai-fiori-di-zuccaSebbene siamo ormai a fine ottobre, l’autunno stenta ad arrivare! Nonostante qualche pioggia qua e là, le temperature restano piuttosto alte e l’aria è palpabilmente ancora tiepida, tanto da farci ricordare le sensazioni del clima estivo. E così, mentre negli orti vicino casa nascono e crescono le zucche, troviamo ancora i fiori di zucca, uno dei simboli estivi per eccellenza. Ed è proprio da questo miscuglio stagionale che nascono i miei paccheri ai fiori di zucca, zucca e nocciole. Un piatto autunnale…con qualche intruso!

Altre ricette con i fiori di zucca!

Ingredienti per 2 persone:
200 g di paccheri
4 fiori di zucca
80 g di nocciole intere
2 fette di zucca
2 cucchiai di yogurt bianco al naturale (o in altrnativa del formaggio spalmabile, tipo philadelphia)

Preparazione:
1) Realizzare questa pasta è facilissimo: pulite, lavate e tagliate la zucca a dadini, mettetela in una pentola, coporitela di acqua e fatela bollire per 40-45 minuti, o fino a quando non sarà morbidissima, poi scolatela, trasferitela in una terrina e frullatela fino ad ottenere una crema, poi aggiungete lo yogurt bianco (o il formaggio spalmabile) e mescolate bene.

2) Mettete sul fuoco l’acqua per cuocere la pasta; nel frattempo fate scaldare un padellino sul fuoco, versate le nocciole e lasciatele tostare per 2-3 minuti: quando inizieranno a cambiere colore, spegnete e trasferitele nel mixer. Frullatele fino ad otterenere una granella grossolana, quindi mettetela nella terrina con la crema di zucca.

3) A questo punto, calate la pasta, lasciatela cuocere e 1 minuto prima di scolarla aggiungete anche i fiori di zucca interi: cuoceranno insieme alla pasta appena un minuto. Poi spegnete il fornello, con una schiumarola forata scolate la pasta e i fiori di zucca e mettete tutto nella terrina con la crema di zucca e nocciole, amalgamate bene il tutto – se necessario aggiungete 2-3 cucchiai di acqua di cottura – e servite!

 

Print Friendly

Lascia un Commento