Buffer
pasta-e-fagioli

Pasta e fagioli

pasta-e-fagioliServita calda o fredda, tiepida o bollente, la pasta e fagioli è sempre molto apprezzata!
Di ricette per prepararla ce ne sono a centinaia, sia sul web che nei libri di cucina delle nonne: tante varianti, a volte con differenze minime, che riflettono le abitudini culinarie del nostro territorio. C’è chi la fa’ in bianco, chi con appena un pò di pomodoro, chi con i pelati, alcuni ci mettono le cotenne di maiale, altri l’alloro, insomma le ricette per realizzare la pasta e fagioli sono davvero tante e io – anche questa volta – vi proporrò la mia personale, a metà strada tra una zuppa e una pasta asciutta.

Ingredienti per 2 persone:
1 carota
1 costa di sedano
mezza cipolla piccola (o uno scalogno)
250 g di fagioli borlotti freschi (se invece avete quelli secchi dovete metterli in ammollo in acqua fredda per circa 10-12 ore)
200 g di pasta in formato piccolo (ditalini, sedanini, ma anche mezze maniche, ecc)
250 di passata di pomodoro
sale
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
pepe
1 cucchiaio abbondante di timo e maggiorana
foglie di basilico

Preparazione:
1) Per prima cosa, lavate e pulite la carota, il sedano e la cipolla, poi fatene un trito non troppo fino.
Scaldate una pentola capiente a fuoco medio per circa 2-3 minuti (una di quelle pentole in cui solitamente cuocete la pasta per 4 persone), aggiungete l’olio e quando diventa ben caldo aggiungete il trito di verdure, rosolate bene per 4-5 minuti, poi aggiungete i fagioli borlotti e mescolate per qualche minuto.

2) A questo punto aggiungete la passata di pomodoro, due tazze di acqua, due prese di sale e fate cuocere per circa 30-35 minuti, a fuoco medio, aggiungendo altra acqua di tanto in tanto.

Consiglio!
Durante la cottura i fagioli dovranno essere appena coperti di acqua e salsa di pomodoro, quindi se necessario aggiungetene di più.

Trascorsi i 35-40 minuti, aggiungete la pasta, riportate ad ebollizione e fate cuocere altri 7-10 minuti (a seconda del tempo di cottura della pasta che avete scelto).

3) Quando la pasta sarà cotta, aggiungete le erbette e le foglie di basilico spezzettate, lasciate freddare qualche minuto, poi servite con foglie di basilico fresche e intere.

Print Friendly

Lascia un Commento