Buffer

Ricette di Halloween: pasta con zucca, radicchio, provola e castagne

pasta-zucca-radicchio-salsiccia-provola

 

 

 

 

Ricette di Halloween: pasta con zucca, radicchio, provola e castagne.
Volete un primo piatto da urlo per la serata di Halloween? Ecco una ricetta mostruosa: pasta con zucca, cui ho aggiunto radicchio, castagne e provola affumicata!

L’ho testata in anteprima per i lettori di Greenme.it e l’ho proposta proprio per il menu di Halloween.

Ingredienti per 3 persone:
3 cucchiai di olio evo
1/2 cipolla
mezzo bicchiere di vino rosso
1 piedino di radicchio
500 g di zucca (pulita, sbucciata e lessata per circa 30 minuti)
15 castagne (lessate per circa 20 minuti e sbucciate)
qualche fogliolina di salvia
1 salsiccia e mezza (potete usare anche quella di tacchino, notevolmente più leggera; in questo caso dovrete prevedere due prese di sale)
150 g di provola affumicata tagliata a dadini
una spolverata di pepe

Come preparare la pasta con zucca, radicchio, castagne, salsiccia e provola affumicata:
1) Come prima cosa, tagliate la cipolla a fettine sottili e fatela scaldare con l’olio, a fuoco medio in una padella capiente; mescolate ripetutamente e lasciate imbiondire, poi aggiungete il radicchio e fatelo appassire per una decina di minuti.

2) Fatto questo, spezzettate la salsiccia e aggiungetela al soffritto, sfumate con il vino rosso e fate cuocere ancora per 5-6 minuti. Nel frattempo, mettete sul fuoco l’acqua per la pasta (io consiglio i rigatoni, ma naturalmente potete usare anche un formato diverso, purché sia pasta corta).

3) A questo punto, aggiungete le castagne sbriciolate e lasciate cuocere altri 4-5 minuti, poi mettete la salvia, la zucca già lessata e continuate a far cuocere a fuoco basso per altri 4 minuti circa.

4) Quando il composto sarà omogeneo e denso, potrà essere usato per insaporire la vostra pasta. Una volta cotti i rigatoni, scolateli, versateli nella padella, aggiungete i dadini di provola e mantecate a fuoco vivace per un paio di minuti, quindi servite!

Altre ricette con le castagne!

Print Friendly

Lascia un Commento