Buffer

Ricetta cous cous: quella originale dalla Libia!

cous-cous-la-vera-ricettaQuando preparate il cous cous, lo versate nell’acqua bollente e – a fuoco spento – aspettate che si gonfi, vero? Sbagliato!
La ricetta originale per preparare il vero cous cous è un’altra: lo avevo sempre sospettato, ma non ero mai riuscita a trovare fonti attendibili che mi illustrassero la vera ricetta.
Ad illuminarmi è stata Virginia (cugina di Gianluca, la stessa che mi ha insegnato a fare i frollini salati al formaggio) che avendo abitato per anni in Libia, ha imparato (e fortunatamente divulgato) la vera ricetta del cous cous: vi assicuro che è tutta un’altra cosa!

Ingredienti per circa 10-13 persone:
700 g di cous cous precotto
1 bicchiere colmo di olio extra vergine di oliva
acqua calda

Preparazione:
1) Scaldate una pentola a fuoco medio per un paio di minuti, versate il cous cous e il bicchiere di olio, mescolate per qualche minuto con una frusta, in modo da tostarlo uniformemente;

versate-il-cous-cous-e-poi-l-olio-fatelo-tostare

poi aggiungete 600-700 g di acqua calda in modo da coprire appena il cous cous.

2) Mettete il fuoco al minimo, aspettate che l’acqua venga assorbita abbassandosi di livello, poi – con una palettina – fate una croce sulla superficie del cous cous, copritelo con un tovagliolo bianco di carta (che deve aderire bene al semolino), infine chiudete con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco minimo per 20 minuti.

3) Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco, versate il cous cous in una terrina capiente (o un grande piatto da portata) dandogli la forma di una ciambella e al centro mettete il condimento che avete preparato (potete accompagnarlo con delle verdure cotte, pesce, legumi, ecc): servite così a tavola e porzionate come preferite!

E voi come lo fate il cous cous?

Print Friendly

5 commenti

  1. Silvia

Trackback e pingback

    Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

    Lascia un Commento