Buffer

uova-in-camicia-con-salsa-allo-yogurt

 

 

 

 

Uova in camicia con salsa allo yogurt.
Se vi piacciono le uova, ecco la ricetta che fa per voi: è economica, facile, veloce e gustosa.
L’altra sera, dopo una giornata interminabile e piena di imprevisti, ho deciso di dedicare poco tempo alla cucina e così ho preparato delle banalissime uova in camicia, accompagnate da crostini di pane conditi con salsa allo yogurt e senape piccante.

Ingredienti per 2 persone:
4 uova
1 vasetto di yogurt bianco magro
1 cucchiaio di senape di Digione
1 pizzico di pepe
1 pizzico di paprika dolce
1 pizzico di origano
4 fettine di pane
2 cucchiai di aceto
sale

Procedimento:
1) Per prima cosa, preparate la salsa: versate lo yogurt in una ciotolina, aggiungete la senape, il pepe, la paprika e l’origano, mescolate bene fino a quando non avrete ottenuto una salsa omogenea, quindi spalmatela su 4 fettine di pane appena tostato, lasciandone un paio di cucchiaini per decorare le uova prima di servirle.

2) A questo punto, riempite un pentolino d’acqua e mettetelo sul fuoco, quando arriva a bollore, aggiungete l’aceto e il sale, poi rompete le 4 uova e lasciatele scivolare delicatamente nell’acqua, quindi fatele bollire per 3 minuti, quindi scolatele con un mestolo forato, adagiatele sui crostini di pane conditi, copritele con la salsa rimasta e servite.

Print Friendly
Uova in camicia con salsa allo yogurt
Verdiana

Verdiana


Mi chiamo Verdiana Amorosi, ho 34 anni, vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo. Adoro i viaggi, la cucina, i libri, le passeggiate all'aria aperta e i paesaggi provenzali. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, ho deciso di dedicarmi al giornalismo, sono diventata pubblicista e dopo alcuni anni di collaborazioni in vari settori ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di search marketing e - oltre ad adorare il mio lavoro e il mondo internet - ho una grande passione per il cibo sano e di qualità. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero mi diverto a sperimentare nuove ricette o a rivisitare quelle tradizionali.


Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *