Buffer

Crema al caffè light

crema-al-caffe

Domenica scorsa, in preda ad un doppio attacco di calura torrida e gola golosa (come immaginerete, un attacco è tollerabile, ma due sono troppi) ho deciso di preparare una crema al caffè light fredda con quello che avevo in casa, appena tre ingredienti: caffè, latte e amido di mais!

Ingredienti per 2 coppe di crema al caffè light:

una tazza e mazza di latte parzialmente scremato
2 cucchiaini di caffé solubile (o in alternativa due tazzine di caffé)
2 cucchiai di zucchero (potete sostituire lo zucchero con il caramello liquido)
2 cucchiai pieni di amido di mais

Preparazione della crema al caffè light:
1) La preparazione di questa crema è facilissima, al limite dell’imbarazzante: fate sciogliere il caffè solubile nel latte freddo, aggiungete l’amido di mais e mescolate con una frusta fino a sciogliere tutto.

unite-tutti-gli-ingredienti-sciogliete-e-mettete-sul-fuoco


2)
Trasferite il liquido ottenuto in un pentolino, accendete il fornello e – girando continuamente con la frusta – portate a bollore; a questo punto il liquido inizierà ad addensarsi: mescolate ancora per un minuto, poi spegnete il fornello e trasferite la crema ottenuta nelle coppette. Lasciate freddare completamente, poi coprite le coppe con della carta stagnola e trasferitele in freezer per un paio di ore.

3) Trascorso questo tempo, tirate fuori le coppette, togliete la stagnola e decoratele come volete: io ho messo dei chicchi di caffè su una e dei pistacchi turchi sull’altra, ma naturalmente potete mettere quello che volete: scagliette di cioccolato bianco, gocce di cioccolato fondente, granella di nocciole, uvetta passa e tutti ciò che vi piace! La vostra crema di caffé è pronta!

Print Friendly

Lascia un Commento