Buffer

fregola-con-colatura-di-aliciFregola sarda in agrodolce con colatura di alici!
Un’alternativa al risotto è sicuramente la fregola, un formato di pasta originario della Sardegna, ma per fortuna ormai diffuso un pò ovunque. Solitamente accostata alle famose arselle, la fregola sarda si adatta in realtà ai condimenti più diversi: carne tritata, salsicce, verdure e con tanti tipi di pesce. Per esaltare il suo sapore e la sua consistenza del tutto particolare l’ho abbinata ad una mousse di broccolo e fave, dadini di tonno fresco, succo d’arancia e colatura di alici!

Ingredienti per 4 persone:
300 g di fregola
1 cavolfiore medio-piccolo
200 g di fave
una fetta di tonno fresco
1 spicchio di aglio
1 arancia spremuta
2 cucchiai di colatura di alici di Cetara (presidio Slow Food)
1 litro di brodo di pesce (basta far tostare con un filo d’olio le teste di un qualsiasi pesce in una pentola per qualche minuto, poi aggiungete un litro di acqua e fate bollire per almeno 30 minuti)
sale
olio evo
una manciata di capperi
una manciata di prezzemolo tritato

Procedimento:
1) Lessate le fave in abbondante acqua bollente salata per circa un’ora, poi scolatele, lasciatele freddare qualche minuto, poi togliete la pellicina e frullate tutto fino ad ottenere una mousse.

2) Scaldate una padella a fuoco medio-basso per 3-4 minuti, poi versate 2 cucchiai di olio, uno spicchio d’aglio e fate rosolare per un paio di minuti, aggiungete il tonno fresco a dadini, rosolate per 5-6 minuti, poi unite il broccolo tagliato a cimette precedentemente sbollentato, versate il purea di fave, allungate il tutto con brodo di pesce e fate amalgamare per 3-4 minuti, quindi aggiungete i capperi.

3) A questo punto, aggiungete la fregola (se necessario, versate altro brodo o una tazza di acqua calda) e fatela cuocere seguendo le istruzioni riportate sulla confezione; a cottura ultimata aggiungete la spremuta di arancia e la colatura di alici, mescolate, spolverate con una manciata di prezzemolo tritato e servite!

Print Friendly
Fregola in agrodolce con colatura di alici
Verdiana

Verdiana


Mi chiamo Verdiana Amorosi, ho 34 anni, vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo. Adoro i viaggi, la cucina, i libri, le passeggiate all'aria aperta e i paesaggi provenzali. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, ho deciso di dedicarmi al giornalismo, sono diventata pubblicista e dopo alcuni anni di collaborazioni in vari settori ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di search marketing e - oltre ad adorare il mio lavoro e il mondo internet - ho una grande passione per il cibo sano e di qualità. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero mi diverto a sperimentare nuove ricette o a rivisitare quelle tradizionali.


Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *