Buffer

Mousse light al limone

mousse-light-al-limone

Un dolcino per festeggiare l’8 marzo senza sforare con il numero di calorie? Dopo avervi proposto le girelle bicolore alla nutella, ecco un’idea per realizzare una mousse light al limone: dietetica a base di limone e yogurt: buona, leggera, da poter gustare senza rimpianti!
A dire il vero, non sono una grande sostenitrice della festa della donna, soprattutto perché la banale retorica degli ultimi anni ha contribuito a rendere ridicolo questo giorno e anche tutte le donne.
Insomma, dietro le mimose c’è molto altro da dire, da fare, da cambiare…
Nella speranza che le donne possano un giorno conciliare con meno difficoltà vita familiare e carriera, raggiungere lo stesso livello occupazionale degli uomini ed ottenere le stesse retribuzioni a parità di professionalità, auguro a tutte le donne un felice 8 marzo!

Forse ti potrebbe interessare la ricetta della delizia al limone fatta in casa

Ingredienti per 2 mousse monoporzione:
2 yoghurt magri (0,1% di grassi) al naturale o agli agrumi
il succo di un limone piccolo
4 cucchiai di acqua
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai colmi di amido di mais
fettine di limone e rametti di mimosa per decorare

Preparazione della mousse light al limone:

1) Mettete l’amido di mais e lo zucchero in un pentolino e mescolate a freddo, poi aggiungete il succo di limone filtrato, l’acqua e lo yoghurt.

2) Mescolate, sempre a freddo, per sciogliere completamente l’amido di mais e continuate a girare energicamente fino ad ottenere un liquido omogeneo, quindi accendete il fornello e fate cuocere a fuoco medio per qualche minuto, mescolando continuamente con una frusta: portate a bollore e lasciate cuocere per 3-4 minuti, quindi spegnete e fate riposare circa 3 minuti.

3) Trascorso questo tempo, aiutandovi con una palettina o un cucchiaio bagnato, versate il composto in due coppapasta ben poggiati su un piatto da portata, pressate la superficie della mousse e livellatela bene. Lasciate raffreddare completamente e mettete in frigorifero per almeno un paio di ore.

4) A questo punto, una volta ben fredde e compatte, togliete le vostre mousse dai coppapasta, aiutandovi con un coltello, e adagiatele su un piatto. Decoratele con delle fettine di limone, dei rametti di mimosa e servitele!

Print Friendly

Lascia un Commento