Buffer

ricetta-camille-mulino-bianco
Camille del Mulino Bianco? La ricetta per farle in casa!

Dopo le tortine alle carote, mandorle e zenzero, che ho postato qualche giorno fa, alla fine mi sono cimentata anche nella preparazione delle camille del Mulino Bianco, che mi ricordano i tempi delle scuole elementari, quando la ricreazione aveva il sapore delle camille alle carote, dei saccottini alla marmellata di albicocche o di girelle al cioccolato.

Le ho portate a scuola di cucina, in occasione dell’ultima lezione del corso, e sono andate a ruba, perché – con la loro discreta dose di burro – erano talmente soffici e vellutate da sciogliersi in bocca…

Non aspettatevi lo stesso aroma di quelle originali, perché la ricetta delle camille del Mulino Bianco, quelle autentiche e industriali, prevede in realtà l’uso di addensanti e grassi aggiunti, che naturalmente non ho, non metto e non userò mai!

Forse ti potrebbe interessare la ricetta per fare i muffin alle carote e cioccolato

Ingredienti per circa 20 camille:
5 carote grandi
170 g di farina 0
50 g di amido di mais
120 g di zucchero
150 g di mandorle spellate
3 uova
mezza bustina di lievito vanigliato
150 g di burro
4 cucchiai di latte

Preparazione delle camille del Mulino Bianco:

1) Per prima cosa, preparate le carote: lavatele, pelatele e frullatele finemente; poi tritate le mandorle, fino ad ottenere una granella finissima, e tostatele in un padellino, a fuoco allegro, per 3-4 minuti.

2) Poi, in una terrina unite i tuorli con lo zucchero e sbatteteli con una frusta fino a quando non avrete ottenuto una spuma soffice, aggiungete le mandorle tostate, le carote, il burro semisciolto e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

3) Aggiungete 4 cucchiai di latte, quindi unite la farina, l’amido e il lievito – versando tutto a pioggia – e con la frusta amalgamate tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

4) Fatto questo, versate gli albumi in un contenitore alto e stretto, metteteci un pizzico di sale e montateli a neve ben ferma, unite la spuma ottenuta all’altro composto e con una spatolina amalgamate bene il tutto.

5) Sistemate l’impasto in 20 pirottini monoporzione di media grandezza (non mettete più di un cucchiaio e mezzo di impasto per ciascuno) e infornate in forno preriscaldato a 170 gradi per 25-27 minuti, poi sfornate lasciate freddare e servite!

CONSIGLIO:
Utilizzate gli stampini in silicone per muffin e dentro ognuno metteteci un pirottino di carta; in questo modo le vostre camille avranno una forma regolare!

Print Friendly
Camille Mulino Bianco ricetta per farle in casa
Verdiana

Verdiana


Mi chiamo Verdiana Amorosi, ho 34 anni, vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo. Adoro i viaggi, la cucina, i libri, le passeggiate all'aria aperta e i paesaggi provenzali. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, ho deciso di dedicarmi al giornalismo, sono diventata pubblicista e dopo alcuni anni di collaborazioni in vari settori ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di search marketing e - oltre ad adorare il mio lavoro e il mondo internet - ho una grande passione per il cibo sano e di qualità. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero mi diverto a sperimentare nuove ricette o a rivisitare quelle tradizionali.


Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *