Buffer

Finger food: polentine ai 3 sughi

3-polentine-finger-foodLa neve, l’aria ghiacciata, il gelo che ti sferza il viso lasciandoti senza fiato…in questi giorni ho assaporato la poesia del bianco e del silenzio, capace di incantare, rilassare e far tornare alla serenità che hanno i bambini, quando – manciata dopo manciata – mettono su un bel pupazzo di neve e lo vestono con sciarpa, cappello e guanti. Per poi immortalare questa immagine effimera in uno scatto fotografico…appena prima che il sole inizi a scioglierla.
E’ così che molti di noi hanno vissuto questi giorni di freddo e neve…altri invece sono rimasti bloccati in casa, nelle auto ghiacciate su strade impraticabili…ma questa è un’altra storia…

Il comune denominatore però è il sollievo che si prova nel ritornare a casa e trovare un accogliente tepore in grado di coccolarci e rimetterci in forze, magari con un pranzetto a base di polenta e…

Ingredienti per 3 persone:
per il sugo di pesce
150 g di pomodori a pezzettoni
2 manciate di cozze (anche surgelate)
3 foglie di basilico
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio d’olio
sale

per il sugo di carne
150 g di pomodori a pezzettoni
150 g di mortadella macinata
1 carota
mezza cipolla
un gambo di sedano
sale
un cucchiaio di olio

per il sugo vegetariano
mezzo broccolo grande
2 carciofi
1 spicchio di aglio
2 cucchiai di olio
1 cucchiaino di curcuma
mezzo bicchiere di vino bianco

300 g di farina di mais per polenta

Procedimento:
1) Preparate prima il sugo vegetariano: lessate il broccolo (nella pentola normale o nella pentola a pressione, in alternativa cuocetelo nella vaporiera) fino a quando non sarà diventato morbidissimo, poi scolatelo, aggiungete un cucchiaino di curcuma e frullatelo.
Poi fate scaldare un padellino per un paio di minuti a fuoco vivace, aggiungete olio e aglio, lasciate imbiondire per un paio di minuti, poi aggiungete i carciofi tagliati a spicchi, sfumate con del vino bianco e lasciate cuocere per 20 minuti circa.

2) A questo punto potete preparare contemporaneamente gli altri due sughi. Per fare quello di pesce: scaldate una pentola piccola per un paio di minuti, poi versate l’olio e mettete l’aglio, aspettate due minuti e aggiungete le cozze con il basilico, mescolate per un paio di minuti e aggiungete il pomodoro, sistemate di sale e lasciate cuocere per 15-2o minuti.

3) Per preparare il sugo di carne: preparate un trito di carota, cipolla e sedano, poi mettete un’altra pentola piccola sul fuoco e fatela scaldare, versate l’olio, il trito di verdure e mescolate, poi aggiungete la mortdella macinata, girate e fate sobbollire per 3-4 minuti, aggiungete il pomodoro e fate cuocere anche questo per 15-20 minuti.

4) Nel frattempo riempite una pentola con un litro e mezzo d’acqua, mettetela sul fuoco, salatela a piacere e quando bolle versate la farina a pioggia; mescolate continuamente fino a quando non si sarà formato un composto denso in grado di staccarsi facilmente dalle pareti della pentola.

5) A questo punto versate la polenta in una teglia oliata, livellatela con un cucchiaio per uniformarla e infornatela a 200 gradi per 10 minuti: si formerà uno strato croccante in superficie e la consistenza sarà perfetta per tagliarla a fette e farcirla.

6) Fatto questo, potete tagliate la polenta a fette e comporre le vostre polentine finger food: alcune le condirete con il sugo di cozze, altre con quello di mortadella, altre ancora con la mousse di broccolo e fettine di carciofo…buon appetito!

Print Friendly

Lascia un Commento