Buffer

tagliatelle-alle-3-verdureContinua la carrellata di ricette dedicate al pastificio calabrese Pernopasta: questa volta ho voluto provare le tagliatelle, realizzate semplicemente con semola di grano duro e acqua, un impasto che somiglia molto a quello della pasta fatta in casa dalle nonne, in grado di renderle particolarmente porose. Considerata la materia prima, ho voluto abbinare un condimento altrettanto rustico: una crema a base di cavolfiore, carciofi, fagiolini e ricotta fresca.

Ingredienti per 2 persone:

160 g di tagliatelle 2 carciofi mezzo cavolfiore grande (oppure uno piccolo)

150 g di fagiolini

150 g di ricotta fresca magra

1 cucchiaio di olio

uno spicchio di aglio

un pizzico di pepe sale

Procedimento:

1) Dopo aver pulito e lavato le verdure, mettetele nella pentola a pressione (in alternativa potete usare la vaporiera, oppure una pentola normale, ma i tempi di cottura raddoppieranno), copritele d’acqua, aggiungete 2 prese di sale grosso e fatele cuocere 20 minuti dall’inizio del sibilo della valvola (se usate qualsiasi altro tipo di pentola, fatele cuocere circa 40 minuti).

2) Trascorso questo tempo, scolate le verdure e ripassatele in una padella già calda (accendete il fornello un paio di minuti prima di usarla) con l’olio e uno spicchio di aglio in camicia. Fate rosolare 5-7 minuti poi spegnete il fornello, togliete l’aglio, versate le verdure in un contenitore capiente e passate tutto con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema densa e omogenea.

3) A questo punto preparate la pentola per cuocere la pasta; poi rimettete il composto di verdure nella padella, aggiungete la ricotta, 2-3 cucchiai di acqua cottura e mescolate fino ad avere una cremina, quindi unite le tagliatelle lessate, mantecate a fuoco vivace per un paio di minuti e servite con una spolverata di pepe.

Print Friendly
Ricette dietetiche: tagliatelle alle verdure con ricotta light
Verdiana

Verdiana


Mi chiamo Verdiana Amorosi, ho 34 anni, vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo. Adoro i viaggi, la cucina, i libri, le passeggiate all'aria aperta e i paesaggi provenzali. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, ho deciso di dedicarmi al giornalismo, sono diventata pubblicista e dopo alcuni anni di collaborazioni in vari settori ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di search marketing e - oltre ad adorare il mio lavoro e il mondo internet - ho una grande passione per il cibo sano e di qualità. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero mi diverto a sperimentare nuove ricette o a rivisitare quelle tradizionali.


Post navigation


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *