Buffer

Zeppole al forno con crema pasticcera e amarene

zeppole-al-forno-con-crema-e-amareneI fiocchi di neve che cadono copiosi sui tetti rappresentano un alibi ideale per chiudersi in cucina e mettersi ai fornelli, tra mestoli, fruste e pentole, per preparare… delle golose zeppole con crema pasticcera e amarene! Sebbene le zeppole siano tradizionalmente fritte, ho deciso di modificare la ricetta classica e cuocerle al forno. In realtà l’impasto base resta quello classico della pasta choux (quella che si usa per fare anche i bigné), ma cuocendole al forno cambia  naturalmente forma, consistenza e sapore, senza per questo far sentire la mancanza di quelle fritte! Ne sono uscite delle zeppole originali, croccanti sotto e morbide sopra

Ingredienti per circa 10-12 zeppole:
250 g di farina 0
125 g di latte
75 g di burro
3 uova

per la crema pasticcera
4 tuorli
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina
350 ml di latte
la buccia grattugiata di un limone

per la decorazione
zucchero a velo
amarene sciroppate o marmellata di amarene (oppure un mix tra i due)

Preparazione:
1) Per la preparazione della pasta choux, seguite passo per passo questo procedimento: versate il latte in un pentolino, a freddo, versate la farina a pioggia e mescolate con una frusta per amalgamare e togliere eventuali grumi. Quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo, mettete sul fuoco e – mescolando continuamente – fate cuocere l’impasto per circa 3-4 minuti, aggiungete il burro, fatelo scogliere completamente, mescolate bene, poi togliete il pentolino dal fuoco, mettete un uovo e mescolate bene fino a quando non si sarà completamente incorporato all’impasto; mettete il secondo uovo e proseguite ripetendo la stessa operazione.

2) Una volta incorporate tutte le uova, rimettete il pentolino sul fuoco e fate cuocere – sempre mescolando – fino a quando l’impasto non sarà diventato denso e compatto (circa 3-4 minuti).

3) A questo punto, lasciate intiepidire l’impasto in modo che possiate maneggiarlo, poi sistematelo in una sac-à-poche e – su una teglia grande coperta con carta da forno – create dei cerchi di pasta del diametro di circa 6 cm, ben distanziati gli uni dagli altri.

4) Infornate le zeppole in forno preriscaldato a 180 gradi e fatele cuocere per circa 15-20 minuti, fino a quando non saranno ben dorate in superficie.

5) Nel frattempo preparate la crema pasticcera: riscaldate il latte in un pentolino e quando inizia a prendere il primo bollore spegnetelo. Poi mettete i tuorli e lo zucchero in un altro pentolino e – a freddo – montateli con una frusta, fino ad ottenere una spuma compatta, poi aggiungete le bucce di limone grattugiate e lentamente versate la farina a pioggia, mescolate bene e quando l’impasto inizia a diventare troppo asciutto, e difficile da amalgamare, aggiungete il latte a filo e girate fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

6) A questo punto mettete sul fuoco e – sempre mescolando – fate cuocere la crema fino  quando non diventa densa e compatta (ma non fatela bollire più di un minuto), poi spegnete e lasciate freddare.

7) Ora non resta che comporre le vostre zeppole: spolveratele con dello zucchero a velo, poi versate un bel cucchiaio di crema sulla loro superficie e rifinite con un cucchiaino di amarene!

Forse ti potrebbero interessare le ricette di frappe e castagnole di Carnevale!

Print Friendly

Lascia un Commento