Buffer
pane-integrale-con-levito-naturale

Pane integrale con lievito naturale

pane-integrale-con-lievito-naturaleIl pane integrale con il lievito naturale ha un sapore unico, intenso e inconfondibile. Perfetto per accompagnare salumi e formaggi, è buonissimo anche la mattina a colazione – con miele o marmellata.
E’ probabilmente il pane più buono che io abbia mai realizzato: vi consiglio di provarlo perché ha il sapore vero del grano! Se poi lo preparate con il lievito naturale (anche detto madre o pasta acida) vi assicuro che è il massimo!

Ingredienti per 3 pagnottine:
500 g di farina integrale macinata a pietra
300 g di acqua tiepida
200 g di pasta madre (oppure 12 g di lievito di birra, ovvero mezzo cubetto)
un cucchiaino di sale
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Preparazione:
1) Sciogliete il lievito (che sia madre o quello di birra il procedimento è  lo stesso) nell’acqua tipieda, fino a quando non avrete ottenuto un liquido biancastro omogeneo.

2) Unitelo alla farina disposta a fontana in una grande ciotola e impastate per amalgamare gli ingredienti, poi aggiungete l’olio, il sale e impastate su una tavola di legno per circa dieci minuti fino ad ottenere una pasta liscia, morbida ed elastica.

3) A questo punto, oliate una ciotola, adagiatevi la pasta, coprite il tutto con un panno asciutto e riponete in un luogo tiepido.
I tempi di lievitazione cambiano a seconda del tipo di lievito usato!
Con il lievito di birra, la pasta crescerà in circa 2 ore, con il lievito naturale ci vorranno almeno 6 ore (ma il gusto sarà diverso naturalmente).

4) Una volta lievitata la pasta, dividetela in 3 parti uguali e – aiutandovi con altra farina (sempre integrale) – date a ciascun pezzo la forma di una pagnottina tonda. Adagiate le pagnotte su una teglia da forno coperta con carta da forno e spolverizzata con altra farina, coprite con un panno e lasciate riposare per altri 30-40 minuti.

5) Nel frattempo, impostate il forno (statico) a 200 gradi e una volta arrivato a temperatura, infornate, abbassate a 180 e lasciate cuocere per 45 minuti (senza mai aprire il forno).

6) Una volta ben cotte, sfornate le pagnottine e lasciatele raffreddare su una gratella da forno, poi servitele!

Print Friendly

7 commenti

  1. Federica
  2. Isabella
      • Isabella
  3. maurizio

Trackback e pingback

    Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

    Lascia un Commento