Buffer

Ricette veloci Vigilia di Natale: parmigiana di pesce con melanzane e mousse di cavolfiore

parmigiana-di-pesce

clicca l'immagine per ingrandirla

Chi l’ha detto che la cena della vigilia di Natale debba per forza significare spadellare per ore in cucina, alla ricerca del piatto perfetto con cui far contenti gli ospiti?
Spesso le pietanze semplici sono quelle più apprezzate. E allora, vale la pena scervellarsi per giorni per studiare e preparare il menu della Vigilia di Natale?
Ecco cosa potete fare in meno di un’ora: una parmigiana di pesce con melanzane e mousse di cavolfiore. In questo modo, offrite ai vostri ospiti un secondo piatto di pesce originale, accompagnato da una mousse di verdura, che fà da contorno (vale a dire che li sistemate con un colpo solo!).

Ingredienti per 4 persone:
4 fette grandi ed erte di pesce spada
200 g di sardine
1 melanzana
1 cavolfiore piccolo
semi di sesamo
glassa di aceto balsamico
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale
mezzo bicchiere di vino bianco
300 g di fagiolini

Preparazione:
1) Lavate la melanzana, pulitela e tagliatela a fette piuttosto sottili, quindi grigliatela a fuoco vivace fino a quando non risulterà ben abbrustolita, condite con 2-3 prese di sale e mettete da parte.

2) Lavate e pulite le sardine, poi versate un paio di cucchiai di olio in un padellino e fate scaldare a fuoco medio, aggiungete le sardine, mezzo bicchiere di vino bianco e fate cuocere a fuoco medio per circa 10-13 minuti.
Una volta cotte, scolatele bene e tamponatele con della carta assorbente.

3) In attesa che si cuociano le sardine, lessate i fagiolini in abbondante acqua salata per circa 20 minuti.
Poi lavate il cavolfiore e tagliatelo a cimette, mettetelo nella pentola a pressione, copritelo d’acqua e fatelo cuocere per circa 20 minuti dall’inizio del sibilo della valvola (oppure potete lessarlo in una normale pentola, ma i tempi di cottura raddoppieranno). Poi scolatelo, mettetelo nel mixer, aggiungete del sale e frullatelo.

4) A questo punto, non resta che preparare e cuocere il pesce spada. Con un coppapasta quadrato (di circa 7-8 cm per lato) – e con l’aiuto di un coltello grande – ritagliate due quadrati di pesce per ogni porzione (il coppapasta vi servirà per prendere le misure del quadrato, ma poi dovrete tagliare la carne del pesce con il coltello), scottate i quadrati di pesce spada sulla griglia (o in padella antiaderente senza olio) per circa 3-4 minuti per lato, salateli e a fine cottura metteteli da parte.

5) A questo punto, non resta che comporre le parmigiane monoporzioni:
-sistemate su ogni piatto un letto di fagiolini lessati
-adagiatevi un quadrato di pesce spada
-coprite con uno strato di mousse di cavolfiore
-adagiatevi una fetta di melanzana grigliata
-spolverizzate con del sesamo
-poi sistemateci sopra uno strato di sardine e ancora un pò di mousse di cavolfiore -aggiungete qualche foglia di basilico
-chiudete la parmigiana con un altro quadrato di pesce spada
- pressate bene per formare un mini tortino compatto e condite il tutto con una spolverata di semi di sesamo e glassa di aceto balsamico.

6) Ripetete la stessa operazione per il numero di invitati. Per comodità e per non far freddare il pesce, una volta preparate le monoporzioni sistematele in una teglia da forno oliata, infornate per 5 minuti e poi servite. In questo modo le piccole parmigiane di pesce saranno calde e potranno essere servite tutte insieme!

Altre ricette per Natale?

Print Friendly

Lascia un Commento