Buffer

Fusilli vibonesi con broccoli, tonno fresco, olive nere, sesamo, succo di cedro e peperoncino

fusilli-vibonesi-con-broccoli-tonno-olive-cedro-sesamo-peperoncinoDa sempre alla ricerca dei prodotti artigianali dei nostri territori, realizzati con cura e passione, nel rispetto delle antiche tradizioni, ho scoperto per caso una ricca realtà di piccoli pastifici italiani, che producono la nostra amata pasta seguendo i metodi naturali di una volta.
Tra questi, in particolare, vale la pena segnalare Pernopasta, un’azienda calabrese che produce tagliatelle, orecchiette, trofie, strozzapreti, fileja e tanti altri formati, seguendo il metodo antico dell’essiccazione naturale. Incuriosita dai loro metodi di lavorazione, non ho potuto far a meno di provare questa pasta artigianale, che già dall’aspetto promette molto bene…

Vista l’origine calabrese di questo pastificio, ho deciso di cucinare i fusilli vibonesi, un formato di pasta liscio, ma incredibilmente poroso e caratterizzato da una consistenza tale da tenere perfettamente la cottura.
Per esaltare al meglio il gusto di questa pasta, ho scelto un condimento che richiamasse la storia e gli ingredienti tipici della Calabria: broccoli, tonno fresco, olive nere cotte al forno, sesamo, succo di cedro e peperoncino.
L’abbinamento di questi sapori è un vero trionfo di colori e profumi, tipici di una regione mediterranea ancora in gran parte da scoprire.
E’ un piatto che potete cucinare in qualsiasi giorno dell’anno, ma visto l’approssimarsi delle feste, ve lo consiglio per la cena della vigilia di Natale!

Ingredienti per 2 persone:
250 g di fusilli vibonesi
2 broccoli siciliani piccoli
una fetta di tonno fresco (circa 200 g)
20 olive nere cotte al forno
4 pomodori pachino
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 bicchiere di acqua
mezzo bicchiere di vino bianco
una manciata di semi di sesamo
il succo di 1 cedro
una spolverata di peperoncino
sale

 

Preparazione:
1) Lavate il broccolo, tagliatelo a cimette e lessatelo per circa 20 minuti (a fine cottura deve risultare morbido, senza diventare poltiglia), poi versate l’olio in una padella capiente, aggiungete i 2 spicchi di aglio in camicia, lasciate scaldare a fuoco medio, quindi aggiungete il broccolo lessato e fate cuocere per circa 5-6 minuti.

2) Poi tagliate la fetta di tonno a dadini, aggiungetela al broccolo, mettete i  pomodori pachino tagliati in due, sistemate di sale, versate il vino e l’acqua, mescolate bene e proseguite la cottura per altri 10-15 minuti.

3) Nel frattempo, spremete il succo del cedro e mettetelo da parte, poi denocciolate le olive nere e tagliate la polpa in tanti pezzetti.

4) A questo punto lessate la pasta (la cottura richiede 12-14 minuti, ma vi consiglio di scolarla dopo circa 12 minuti per mantecarla qualche minuto), versatela nella padella con il condimento di broccoli e tonno e mantecate un paio di minuti abbondanti a fuoco vivo.

5) A fuoco spento, aggiungete il succo di cedro, le olive spezzettate, una manciata di sesamo, una spolverata di peperoncino e servite!

Print Friendly

Lascia un Commento