Buffer

Frollini fatti in casa con cioccolato, sesamo e cannella

frollini fatti in casaI miei frollini sono un piacere per il palato: croccanti al punto giusto e burrosi quanto basta.
Normalmente li preparo in occasione delle feste natalizie (chissà perché), ma se dipendesse solo ed esclusivamente dalla mia gola, starei tutto il giorno ad impastare e stendere, ritagliare e cuocere frollini.
L’ultima volta che li ho preparati ho realizzato 3 versioni distinte, mettendo nell’impasto delle gocce di cioccolata, semi di sesamo e fieno greco, e polvere di cannella.
Tra i 3 non saprei quale scegliere, tanto che con i ritagli dei 3 impasti, alla fine, ne ho fatto uno unico e ho preparato una quarta versione in cui ho unito tutti gli ingredienti: vera goduria!

Ingredienti per circa 40 frollini:
230 g di farina
120 g di burro
120 g di zucchero
1 uovo intero
2 prese di sale
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
i semi di una bacca di vaniglia

Per aromatizzare:
100 g di gocce di cioccolato
3 cucchiai di semi di sesamo (oppure misti a semi di fieno greco)
2 cucchiaini di polvere di cannella

Preparazione:
1) Tirate fuori dal frigo il burro un’ora prima di utilizzarlo; quindi – in una terrina capiente - impastate il burro tagliato a tocchetti e lo zucchero, aggiungete l’uovo, la vaniglia, il sale, il bicarbonato e la farina setacciata, mescolate velocemente con i polpastrelli e impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

2) Avvolgete l’impasto con della pellicola trasparente e refrigerate per 30 minuti.

3) Trascorsa la mezz’ora, riprendete l’impasto, aggiungete gli ingredienti che preferite, tra quelli sopra elencati, poi ripiegate la pasta più volte per distribuirli in modo uniforme, quindi stendete la frolla fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro.

4) A questo punto, ritagliate la pasta con le formine che avete, ricavando tanti biscotti; sistemateli su una teglia foderata con carta da forno e infornate (in forno preriscaldato) a 180 gradi per circa 10 minuti, o fino a quando i frollini non saranno ben dorati in superficie.

5) Una volta cotti, lasciateli freddare completamente su una gratella da forno o una cesta rivestita con un panno di cotone, quindi servite.

Print Friendly

Lascia un Commento