Buffer

Treccia di pane di castagne con mortadella, semi di zucca e lardo di Colonnata

treccia di pane alle castagne con mortadellaIspitata dal contest “Castagne al Desco”, lanciato dalla celebre rivista la cucina italiana in collaborzione con il desco, ho deciso di realizzare un altro piatto a base di farina di castagne e ho preparato delle trecce di pane arricchite con mortadella, semi di zucca e lardo di Colonnata.
Unendo tutti gli ingredienti, quasi dovessi realizzare una pozione magica, è venuto fuori un pane profumatissimo e delicato, croccante fuori e morbido dentro, dove il dolciastro della farina di castagne viene perfettamente bilanciato dalla salinità della mortadella e del lardo.

Ideale per l’aperitivo o l’antipasto, la treccia di pane di castagne con mortadella, semi di zucca e lardo di Colonnata è in realtà un piatto completo, che si rifà alla tradizione contadina dei piatti semplici e poveri, in grado di fornire contemporaneamente carboidrati, proteine e grassi.

Ingredienti per 3 trecce:
300 g di farina  di castagne
350 g di farina di grano tenero 0
3 prese di sale fino
350 g di acqua
un cubetto di lievito di birra da 25 g
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
100 g di lardo di Colonnata a dadini
un cucchiaino di pepe
100 g di semi di zucca
200 g di mortadella tagliata a fette sottili

Procedimento:
1) In una terrina capiente unite la farina di castagne e quella di grano tenero setacciate, poi sciogliete il lievito di birra nell’acqua e unitelo alle farine. Mescolate per amalgamare gli ingredienti quindi aggiungete il sale, l’olio, il pepe e i dadini di lardo di Colonnata.

2) Impastate per amalgamare bene tutti gli ingredienti e quando l’impasto sarà compatto, uniforme e liscio sarà pronto per riposare e lievitare: avvolgetelo delicatamente con della pellicola trasparente (senza tirarla, lasciatela morbida in modo da lasciare spazio all’impasto che crescerà), riponetelo in una terrina coperta da un panno di cotone e fate lievitare per circa 3 ore.

3) Trascorso questo tempo, prendete l’impasto e – tagliandolo con un coltello – dividetelo in 6 strisce uguali (ognuna peserà circa 100 g): stendete le strisce una per volta, aiutandovi con un pò di farina di grano tenero, disponete sopra ciascuna striscia dei semi di zucca e con le dita pressate per farle aderire bene all’impasto.

treccia di pane cruda

4) A questo punto non resta che inserire la mortadella e intrecciare le strisce: sulla prima striscia di impasto, disponete 2-3 fette di mortadella arrotolata, in modo da coprire tutta la superficie della striscia di pane, poi sovrapponete un’altra striscia di pane (senza mortadella), unite le due estremità, pressando bene con le dita, e iniziate ad intrecciare delicatamente i due filoncini fino ad arrivare all’altro capo della treccia; sigillate le due estremità e con le dita compattate bene la treccia, in modo che non si disfi.

treccia cruda con mortadella

5) Ripetete la stessa operazione con le altre 4 strisce, facendo attenzione a far aderire bene la mortadella sull’impasto e ad intrecciare i capi delicatamente.

6) Composte le trecce, adagiatele su una teglia foderata con carta da forno e infornatele in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 45 minuti.

7) A cottura ultimata, sfornate, lasciate frddare, tagliate a fette e servite!
treccia di pane alle castagne

Print Friendly

Lascia un Commento