Buffer

Sarde con fregola sarda

rotolini-sarde-con-fregola-sardaGiuro che il gioco di parole con i nomi degli ingredienti non l’ho fatto a posta: l‘accostamento delle sarde con la fregola sarda è assolutamente casuale. Avevo comprato le sarde per farle marinate nello stile danese (le ho mangiate lo scorso anno a Copenhagen e mi sono detta devo rifarle!) ma quando ho aperto il mio caro libricino “Dining with the Danes”e ho visto che la marinatura richiedeva ben 24 ore….ho pensato…“magari la faccio un’altra volta la ricetta danese…e ripiego su una nostrana, più veloce”.
Sebbene sia una ricetta “da ripiego”, devo dire che ne è uscito un piatto originale ed elegante.

Sarde con fregola sarda: ingredienti per 2 persone:

6 sarde (ma potete usare anche triglie, sardine o il pesce azzurro che preferite; io ho preso un misto congelato e l’ho usato tutto per preparare questo piatto: in questo modo avrete colori e varietà di pesce diverso)
140 g di fregola sarda (ormai si trova anche nei grandi supermercati)
200 g di pomodori a dadini (o scattariciati)
2 spicchi di aglio
sale
2 cucchiai di olio
1 cucchiaio di capperi
2 cucchiai di pinoli
1 cucchiaino di origano
1 bicchiere di vino bianco
acqua
1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato

Ecco come preparare i rotolini di sarde con fregola sarda:

  1. Versate 2 cucchiai di olio in una pentola, aggiungete l’aglio e fate scaldare per un paio di minuti, poi aggiungete i pomodori a dadini (o la conserva degli scattariciati), una tazza di acqua, mettete due prese di sale e portate ad ebollizione.
  2. Quando l’acqua bolle versate la fregola, mescolate e aggiungete delicatamente le sarde intere; quando il liquido di cottura tenderà a ridursi, aggiungete un bicchiere di vino bianco e poi proseguite con dell’acqua fino al termine della cottura (circa 8-10 minuti).
  3. Cotta la pasta, il liquido di cottura dovrà risultare tirato, come per un risotto; a questo punto non resta che piegare le sarde, formando dei rotolini, condire con capperi, pinoli e origano.
    Spolverate con un cucchiaio di Parmigiano grattugiato
    e servite!
Print Friendly

Lascia un Commento