Buffer

pesce-fritto-con-frutti-tropicali
No, non mi sono impazzita! Sebbene sembri un accostamento improbabile, vi assicuro che il pesce fritto in agrodolce, condito con pezzetti di frutta caramellata ha un sapore tutto suo ed è piaciuto anche a chi generalmente non ama l’agrodolce. Non siete convinti?
Bene, provate con poche quantità e poi mi direte…

Se non vi ho ancora convinto, consultate una ricetta più tradizionale, altrimenti proseguite!

Pesce fritto in agrodolce: ingredienti per 2 persone
400 g di pesce (quello che volete, io ho aperto, pulito e fritto delle alici a parte e con del merluzzo ne ho fatto delle polpettine)
2 uova
2 tazze di pan grattato + 1 per fare l’impasto delle polpette
1 tazza di farina
150 g di frutta esotica tagliata a dadini (consiglio ananas e papaya)
2 cucchiai di zucchero di canna
3 cucchiai di aceto
acqua
sale

Pesce fritto in agrodolce: preparazione passo per passo
1) Tagliate la frutta a dadini, mettetela in padella a fuoco medio e dopo 4-5 minuti aggiungete lo zucchero di canna, mescolate bene e lasciate cuocere 2-3 minuti, poi aggiungete l’aceto, il sale e girate fino a quando la frutta non risulterà caramellata. A questo punto spegnete e lasciate riposare.

2) Preparate tre piatti fondi: nel primo mettete la farina, nel secondo le uova sbattute con un pizzico di sale, nel terzo versate due tazze di pan grattato.

3) A questo punto, lavate, pulite e sminuzzate il pesce (consiglio merluzzo, ma va bene anche orata, salmone, alici, ecc) e aiutandovi con un pò di pan grattato formate delle polpettine del diametro di 4-5 cm, chiudetele bene pressando con le mani, quindi passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto, infine nel pangrattato, in modo da formare una crosta spessa e ideale per la frittura.

2) Ripetete la stessa operazione per tutte le polpettine che avete preparato, quindi friggetele in padella per 3-4 minuti, in olio bollente, fino a quando non saranno tutte uniformemente dorate; quindi scolatele, adagiatele su carta assorbente e mettetele in un piatto da portata.

3) Fatto questo, versate la frutta caramellata direttamente sulle polpette.
Mettete in tavola il vostro pesce fritto ai frutti tropicali e gustate!

Print Friendly
Pesce fritto in agrodolce
Verdiana

Verdiana


Mi chiamo Verdiana Amorosi, ho 34 anni, vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo. Adoro i viaggi, la cucina, i libri, le passeggiate all'aria aperta e i paesaggi provenzali. Dopo la laurea in lingue e letterature straniere, ho deciso di dedicarmi al giornalismo, sono diventata pubblicista e dopo alcuni anni di collaborazioni in vari settori ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di search marketing e - oltre ad adorare il mio lavoro e il mondo internet - ho una grande passione per il cibo sano e di qualità. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero mi diverto a sperimentare nuove ricette o a rivisitare quelle tradizionali.


Post navigation


One thought on “Pesce fritto in agrodolce

  1. cavolo che ricettina! l’ho preparata per i miei amici ieri sera ed ha riscosso un successone. Non pensavo che i frutti tropicali si sposassero bene con l’insipido ed economico merluzzo. Grazie per l’idea

Rispondi a federico lativi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *