Buffer

Pane di Balzac: filoncini al burro, alici e Pecorino al tartufo

pane burro alici e pecorino al tartufo

Per i suoi romanzi, Honoré de Balzac veniva pagato a riga e quindi più righe scriveva, più il suo stipendio diventava cospicuo. Ma per tenere il ritmo e realizzare lunghe opere era costretto a lavorare anche di notte e per tenersi sveglio andava avanti a caffé, accompagnato da tartine condite con burro e alici.

Ogni volta che penso alle alici mi viene in mente il grande genio di Balzac, curvo sulla sua scrivania, intento a scrivere romanzi. Così, l’altra sera, vedendo un barattolino di alici in frigorifero, non ho resistito alla tentazione e ho deciso di realizzare un nuovo pane, che prevede pezzetti di alici e dadini di burro direttamente nell’impasto, cui ho aggiunto anche scagliette di Pecorino al tartufo.

Ingredienti per 3 baguette:
600 g di farina 0
300 g di acqua tiepida
12 g di lievito di birra in cubetto
2 prese di sale
70 g di burro + 100 g da tagliate a dadini
100 g di alici
1 tubetto di pasta di acciughe
100 g di Pecorino al tartufo (in alternativa, potete usare qualsiasi altro Pecorino oppure il formaggio che preferite)

In una terrina capiente unite la farina setacciata e il lievito sciolto nell’acqua tiepida, impastate per qualche minuto per amalgamare bene gli ingredienti, poi aggiungete 70 g di burro a temperatura ambiente, fatto a pezzettini, il sale e impastate di nuovo fino a quando l’impasto non sarà uniforme e morbidissimo.

A questo punto, oliate una terrina, adagieteci la pasta, copritela con un panno inumidito e mettetela a lievitare per 6-8 ore.

Trascorso questo tempo, riprendete la pasta, aggiungeteci altri 100 g di burro a dadini, le alici a pezzetti, la pasta di acciughe, il pecorino a scagliette e impastate delicatamente per distribuire in modo uniforme tutti gli ingredienti.

Fatto questo, accendete il forno a 220 gradi, poi dividete l’impasto in tre parti uguali e fatene dei filoncini stretti e lunghi, come quelli delle baguette. Adagiateli su carta da forno infarinata, spolverizzate la superficie della baguette con altra farina e quando il forno avrà raggiunto la temperatura infornate per 20 minuti, poi abbassate a 200 gradi e lasciate cuocere per altri 30 minuti.

Poi sfornate, lasciate freddare su una gratella e servite tiepido!
Basterà accompagnarlo semplicemente ad un buon bicchiere di vino: all’aspetto sembrerà un pane qualsiasi, perché con la cottura i colori degli ingredienti tenderanno a sbiadirsi, ma al primo morso sentirete di che pasta è fatto!

Tutte le ricette per fare il pane in casa.
I più letti:
grappolo d’uva con pachino
pane al pomodoro
pane tricolore a forma d’Italia
come fare il lievito madre in casa

 

Print Friendly

Lascia un Commento