Buffer

Torta al limone

torta al limone

 Per il mio compleanno ho deciso di preparare un dolce facilissimo ed essenziale, anzi direi quasi banale, che però meditavo di fare da diverso tempo perché ne vado golossissima: la torta al limone semplice. Ho preso una vecchia ricetta di mia nonna per fare la torta moka e, invece del caffè, ho messo del succo di limone, che nei dolci mi piace tantissimo.

In realtà, ho apportato anche altre piccole modifiche e alla fine ne è risultato una torta al limone molto semplice, soffice e profumatissima.
Nel fare le porzioni poi, in un impeto di golosità, ho preso una fetta, l’ho tagliata orizzontalmente e l’ho farcita con la marmellata di limone e cannella fatta da Giada….goduria!

Torta al limone semplice: ingredienti
300 g di farina
100 g di fecola di patate
4 uova
200 g di zucchero
il succo di due limoni grandi
una fialetta di vanillina
120 g di olio di semi vari
1 bustina di lievito per dolci
mezzo bicchiere di latte
un pizzico di sale
olio e farina per la teglia

Cerchi la ricetta della delizia al limone?

Come preparare la mia torta al limone semplice

  1. Rompete le uova, separando i gli albumi dai tuorli; mettete questi ultimi in un bicchiere stretto e lungo, aggiungete metà dello zucchero che avete preparato e montate con una frusta (meglio se elettrica) fino ad ottenere una crema spumosa, chiara e morbida, simile allo zabaione.
  2. Accendete il forno a 180 gradi; poi versate il composto in una terrina capiente, aggiungete lo zucchero rimanente e mescolate, poi versate la fecola di patate setacciata e girate fino a farla assorbire completamente.
  3. Poi unite l’olio, la vanillina e il succo di due limoni, un pizzico di sale e mescolate ancora per omogeneizzare.
    A questo punto, in una ciotola a parte, unite il lievito alla farina, girate per distribuire la polvere lievitante in modo omogeneo, poi aggiungetela a poco a poco al composto, sempre setacciandola e facendola assorbire bene prima di aggiungerne altra.
  4. Quando il composto diventerà troppo duro da girare, aggiungete a poco a poco – e sempre mescolando – mezzo bicchiere di latte.
  5. Una volta unita tutta la farina, montate a neve gli albumi fino ad ottenere una spuma ferma e compatta, unitela al composto con un cucchiaio di legno o una paletta in silicone flessibile, facendo dei movimenti lenti, dal basso verso l’alto, in modo da ossigenare il tutto e renderlo più morbido.
  6. A questo punto, oliate (o imburrate) una teglia, spolveratela con della farina, versate il composto, livellatelo bene con una paletta e infornate.
  7. Lasciate cuocere per 10 minuti a 180 gradi, poi abbassate la temperatura a 160 per altri 40 minuti circa, o fino a quando infilando uno stuzzicadenti nel dolce non risulterà ben asciutto. A questo punto, sfornate, lasciate freddare e servite la torta al limone semplice ma gustosa!
Print Friendly

5 commenti

  1. Francesca
  2. SIlvia
  3. SIlvia

Trackback e pingback

    Non ci sono trackback e pingback dispinibili per questo articolo

    Lascia un Commento