Buffer

Mele caramellate

mele stregateNon conoscevi le mele caramellate? Ebbene sì, anche se sembrerà strano, ho mangiato la mia prima mela stregata a 30 anni! E’ successo in occasione del mio viaggio di fine anno a Riga, dove nelle fredde sere di dicembre, ho trovato una bancarella che vendeva mele caramellate, proprio nel cuore storico della città lettone.

Ho sempre pensato che la mela caramellata, con tutto quello zucchero intorno, fosse troppo dolce e stucchevole, ma vendendola così bella, lucida e rossa (non a caso si chiama anche stregata) non ho resistito alla curiosità e ne ho comprarata una. Buonissima! Anche perchè il dolce dello zucchero caramellato della superficie contrasta ed equilibra la polpa acidula della mela.Insomma, avevo promesso che il prossimo post avrebbe riguardato la pizza (la ricetta completa la troverete domenica pomeriggio, questa volta promesso) e stasera mi sono cimentata nelle mele caramellate! Se invece volete preparare una torta di mele light, eccovi accontentati!

Ingredienti per 3 mele caramellate:

3 mele grandi e rosse
160 g di zucchero semolato
30 g di acqua
1 cucchiaino abbondante di miele
una manciata di frutti rossi congelati
3 forchettine da dolce (oppure 3 stecchi di legno, ma anche a Roma sono difficili da trovare)

Mele caramellate: ecco come prepararle in casa:

  1. Ho versato lo zucchero, il miele e l’acqua in un pentolino molto profondo e abbastanza stretto; ho messo il tutto sul fuoco a fiamma bassa, ho mescolato con un cucchiaio e ho aspettato che gli ingredienti si amalgamassero bene tra loro, formando un liquido omogeneo. Ho lasciato bollire il liquido perc qualche minuto a fiamma bassissima, avendo cura di mescolare spesso.
  2. Nel frattempo, ho scaldato al microonde, in una ciotolina, una manciata di frutti rossi congelati e, una volta belli umidi e caldi, li ho passati al colino, mettendo il succo estratto in un bicchiere.
  3. A questo punto ho aggiunto un cucchiaio del succo rosso al composto di zucchero e ho continuato a mescolare. Lo zucchero caramellato è pronto per farne delle mele stregate quando, mettendo una goccia di liquido in un bicchiere di acqua fredda si solidifica immediatamente sul fondo del bicchiere.
  4. Una volta spento il fuoco, ho immerso le mele nel liquido, inclinando leggermente il pentolino, e con movimenti rotatori ho glassato le mele.
  5. La parte superiore della mela è la più difficile da coprire: mi sono aiutata con un cucchiaio e ho versato un pò di liquido anche sopra. Una volta fatto questo, ho unto con dell’olio un piatto da cucina e ci ho appoggiato le mele caramellate!
Print Friendly

Lascia un Commento