Buffer

Il tortino del pescatore

tortino del pescatoreIl tortino del pescatore è un nome che ho inventato io ad un piatto che ho sperimentato qualche giorno fa, nel tentativo di riprodurre qualcosa che ho mangiato diversi anni fa in un ristorante di pesce. Da quella volta, non sono più riuscita a trovare quel piatto e quindi ho cercato di ricordarmi quali ingredientsi ci fossero e quale potessere essere la preparazione per realizzarlo.
Alla fine, il risultato non era proprio lo stesso…però il tortino del pescatore è piaciuto!

Ingredienti per un tortino (2-3 persone):
un rotolo di pasta sfoglia o brisé
250 g pomodori pelati
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
100 g gamberetti
100 g cozze
5 cucchiai di besciamella tirata (50 g burro, 50 g farina, 50 g latte)

Preparazione:
1) Si prepara il sugo, mettendo lo spicchio d’aglio e l’olio in una pentola; quando l’aglio comincia a soffriggere, aggiungete i pomodori pelati, qualche presa di sale, mescolate e lasciare cuocere per una decina di minuti.

2) Aggiungete il pesce (pulito e lavato, oppure decongelato se già pronto), mescolate e lasciate cuocere per altri 20-25 minuti circa.

3) Nel frattempo preparate la besciamella, fate sciogliere 50 g di burro in un pentolino e poi aggiungete la farina setacciata, a poco a poco, fatene una cremina e quando diventa troppo dura, aggiungete il latte, sempre a poco a poco, fino ad ottenere una buona consistenza.

4) Una volta pronto il sugo di pesce, aggiungete la  besciamella e mescolate bene. Accendete il forno a 180 gradi.

5) Foderate una teglia da forno (20 cm per 20 cm circa, non più grande) con della carta da forno, rivestitela con la pasta sfoglia (lasciando debordare la pasta ai lati della teglia), riempite “la scatola” con il composto di pesce e sugo e ricoprite con la pasta sfoglia.

Infornate a 180 gradi per 30 minuti e servite!

Print Friendly

Lascia un Commento