Pasta al forno con zucca, pancetta e formaggio

pasta-con-zucca-al-fornoPasta al forno con zucca, pancetta e formaggio
E’ una ricetta che mi sono inventata diversi mesi fa: è un primo piatto buono, delicato e completo; ideale da fare quando avete necessità di preparare il pranzo o la cena con un certo anticipo. Potete cucinarlo anche il giorno precedente e riscaldarlo qualche minuto prima di servirlo: in questo modo sarà ancora più gustoso!

Ingredienti per 4 persone:
1 kg di zucca
300 g di pancetta
400 g di pasta (quella che volete, meglio se corta)
1 vaschetta di formaggio spalmabile
200 g di formaggio Parmigiano
3 uova
burro e pangrattato per foderare la teglia.

 

Preparazione:
1) Mettete la zucca nella pentola a pressione, con un pizzico di sale e un bicchiere e mezzo d’acqua; fate cuocere per 15 minuti da quando la valvola della pentola inizia a fischiettare.

Nel frattempo, fate soffriggere in un pentolino una cipolla tagliata a fettine sottili e mescolatela fino a quando non sarà ben dorata; aggiungete quindi la pancetta tagliata a dadini e cuocetela per cinque minuti circa.

2) Fate cuocere la pasta in acqua abbondante per 5-7 minuti; poi scolatela e unitela al formaggio spalmabile, aggiungete la zucca (che una volta cotta diventerà una poltiglia), la pancetta e il formaggio Parmigiano.
Mescolate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, poi sbattete un uovo, versatelo nell’impasto e continuate a mescolare.

3) Foderate una teglia da forno con un pò di burro (o olio) e ricopritela con il pangrattato; versateci il pasticcio di pasta e copritelo con un rosso d’uovo battuto; mettetelo nel forno preriscaldato a 180-200 grandi per 20-30 minuti.

Il pasticcio sarà pronto quando avrà formato una crosticina dorata sulla superficie. La pasta con zucca va servita calda, ma non bollente!

Print Friendly
Verdiana

Info su Verdiana

Vivo a Roma, ma mi sento a casa in qualsiasi posto del mondo: i viaggi sono la mia più grande passione. Sono laureata in lingue e letterature straniere, ma poi ho cambiato strada dedicandomi al giornalismo, sono diventata pubblicista e poi ho virato definitivamente verso il web marketing. Oggi mi occupo di seo, collaboro con il sito di lifestyle eco sostenibile www.greenme.it e ho una grande passione per internet e la cucina. Ho seguito corsi di cucina e panificazione tenuti da Sara Papa e nel tempo libero curo il sito di ricette www.mangioitaliano.com, dedicato agli stranieri che amano la cucina italiana.
Questa voce è stata pubblicata in Cannelloni, lasagne e timballi di pasta, Primi piatti. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>